IL PORTALE DEL BENESSERE

La salute è come il denaro, non abbiamo mai una vera idea del suo valore fino a quando la perdiamo. Josh Billings

cremecura del corpo

Gentalyn beta per il fuoco di Sant’Antonio: Funziona davvero?

Posso utilizzare Gentalyn beta per combattere i sintomi associati al fuoco di Sant’Antonio? Continua con la lettura dell’articolo per scoprirlo!

Il fuoco di Sant’Antonio è una malattia infettiva causata dal virus della varicella.

La varicella rappresenta la fase acuta di questa condizione, mentre il fuoco di Sant’antonio rappresenta la riattivazione di questo virus.

Quali sono le sue cause?

CONTENUTI

Come già accennato in precedenza, il Fuoco di Sant’Antonio, condizione nota anche con il nome di herpes zoster è la conseguenza della varicella.

Se non entri in contatto con il virus della varicella non puoi sviluppare in nessun modo il fuoco di Sant’Antonio.

Una volta che sei guarito dalla varicella, il virus responsabile di questa condizione non viene eliminato dall’organismo, bensì penetra nelle terminazione nervose per evitare l’azione del sistema immunitario ospite.

Ci sono alcuni fattori o condizioni, che possono portare a riattivare il virus della varicella, causando il fuoco di sant’Antonio, come:

  • Invecchiamento
  • Difese immunitarie basse
  • Terapia chemioterapica
  • Assunzione di determinati medicinali
  • Stress eccessivo
  • Abuso di droghe e bevande alcoliche

Quali sono i sintomi del Fuoco di Sant'antonio?

Si potrebbe definire l’herpes zoster una patologia mutevole dato che i sintomi iniziali di questa condizione porta il paziente a sviluppare delle macchie rosse, che in un secondo momento si trasformano in piccole vescicole situate solitamente nella zona del torace e della schiena.

Prima dello sviluppo delle vescicole contenenti liquido, la persona affetta da herpes zoster non può contagiare un’altra persona.

Per poter contagiare una persona, questa deve entrare necessariamente in contatto con il siero contenuto nelle vescicole, cosa assai rara.

Altri sintomi del fuoco di Sant’Antonio includono:

  • Dolore
  • Prurito 
  • Sfoghi cutanei

NOTA BENE: Non sempre è presente il dolore. In alcuni casi il paziente affetto da herpes zoster può sperimentare anche altri sintomi, che possono includere dolore alla testa, malessere generalizzato, febbre e dolore alla pancia.

Quali sono i farmaci più utilizzati per la cura del fuoco di Sant'Antonio?

È possibile alleviare i sintomi, la durata della patologia, e le complicanze legate all’herpes zoster mediante una cura antivirale sistemica.

La terapia per essere efficace deve essere iniziata non oltre i primi 3 giorni dalla comparsa dei primi sintomi, e seguita per almeno 1 – 2 settimane, a seconda delle direttive del proprio medico curante.

Nelle persone con sistema immunitario fortemente debilitato – immunocompromessi – è consigliato assumere la cura farmacologica per via parenterale.

I medicinali antivirali più comunemente prescritti ai pazienti affetti dal fuoco di Sant’Antonio includono:

  • Valaciclovir;
  • Famciclovir;
  • Aciclovir.

Gentalyn beta può essere utilizzato per curare fuoco di Sant'Antonio?

Gentalyn Beta è un farmaco ad uso topico utilizzato per migliorare le dermatiti, le patologie infiammatorie infette o nei casi in cui esista una reale minaccia di infezione.

Gentalyn beta è un farmaco che viene comunemente prescritto per trattare condizioni, come:

NOTA BENE: In alcuni casi il dottore potrebbe anche consigliare al paziente di utilizzare Gentalyn beta, sebbene la pomata più utilizzata per trattare i sintomi dell’herpes zoster rimanga senza nessun dubbio il valaciclovir.

Come posso supportare la guarigione dell'herpes zoster in modo naturale?

UTILIZZA L’OLIO DI IPERICO: L’olio di iperico è sicuramente un rimedio naturale molto utile per combattere le infiammazioni della pelle. Può aiutare a diminuire notevolmente il dolore e l’arrossamento associato all’herpes zoster. 

UTILIZZA LA TERAPIA DEL FREDDO: Se il bruciore risulta eccessivamente forte puoi utilizzare degli impacchi di acqua fredda, o direttamente il ghiaccio.

Non mettere mai il ghiaccio direttamente sulla cute, ma interponi tra ghiaccio e pelle un panno di cotone. In questo modo è possibile ridurre l’infiammazione in corso.

ASSUMI UN BUON MULTIVITAMINICO: Come già accennato in precedenza il fuoco di Sant’Antonio è causato anche da un eccesso di stress.

Quando sei stressato il tuo fabbisogno di vitamine e minerali aumenta vertiginosamente.

Puoi combattere questa carenza di nutrienti tramite l’assunzione di un buon multivitaminico.

Domande più frequenti

Come posso calmare il Fuoco di sant’antonio?

Puoi utilizzare i farmaci prescritti dal tuo medico curante, ed associare ad esso l’olio di iperico, i bendaggi freddi e un buon multivitaminico.

👉 Clicca qui, per scoprire più nel dettaglio come alleviare i sintomi associati al fuoco di Sant’Antonio

Quanto tempo ci vuole per guarire dall’herpes zoster?

Per la maggior parte delle persone sane che iniziano a seguire la terapia farmacologica immediatamente dopo il manifestarsi dei primi sintomi occorrono dalle 3 alle 5 settimane per guarire completamente.

Gentalyn beta per il fuoco di Sant’Antonio, funziona davvero?

Solitamente si preferisce utilizzare valaciclovir al posto di gentalyn beta per migliorare i sintomi associati all’herpes zoster.

VUOI FARE UNA DOMANDA, DESCRIVERE LA TUA ESPERIENZA O SEMPLICEMENTE SCRIVERE UN TUO PENSIERO? SOTTO TROVI IL MODULO DEI COMMENTI! 

ARTICOLI CORRELATI

👉 Si può andare al mare a prendere il sole con il Fuoco di sant’antonio

👉 Il fuoco di Sant’Antonio è contagioso?

👉 Quali sono i cibi da evitare con il Fuoco di Sant’antonio?

👉 Come lavarsi con il fuoco di Sant’Antonio?

👉 Fuoco di Sant’antonio senza eruzione cutanea

Team Benessere

Nata e cresciuta a Rosignano Solvay , appassionata da sempre per tutto quello che ruota intorno al benessere della persona. Biologa, diplomata all'I.T.I.S Mattei

Leave a Reply