>

Fuoco di Sant’Antonio cura naturale e rimedi omeopatici

In questo articolo scoprirai la migliore cura naturale da seguire in presenza del Fuoco di Sant’Antonio , nonchè i migliori rimedi naturali e omeopatici per la guarigione e la cura del dolore.

L’herpes zoster – detto anche più comunemente Fuoco di Sant’Antonio – è un’infezione virale della pelle che si manifesta con una forte eruzione cutanea accompagnato da piccole pustole contenenti al loro interno un siero.

Il contagio può avvenire soltanto attraverso il contatto diretto con il siero delle vescicole , fenomeno abbastanza raro.

Per eliminare anche questa minima possibilità , si consiglia di prestare la massima attenzione durante i lavaggi , e si consiglia di coprire le pustole della pelle in presenza delle altre persone.

L’esordio di questa patologia cutanea avviene attraverso questi sintomi iniziali :

  •  forte sensazione di bruciore e dolore
  •  malessere generale dell’organismo
  •  stanchezza immotivata e inappetenza
  • arrossamento della zona interessata
Dopo due giorni avviene la formazione di un’eruzione cutanea con piccole pustole al suo interno. Solitamente la malattia ha una durata di 2-4 settimane.

Se il dolore e l’arrossamento persistono anche dopo la completa guarigione , siamo davanti ad una complicanza della malattia chiamata nevralgia post-erpetica.

Bene , adesso che abbiamo fatto una piccola paronamica sulla malattia , cerchiamo di scoprire i migliori rimedi naturali ed omeopatici per i soggetti affetti dal Fuoco di Sant’antonio.

 
 

Adesso ti illustrerò i migliori rimedi naturali per potenziare la risposta immunitaria dell’organismo facilitando la diminuzione del dolore e la completa guarigione.

Certe piante , integratori o tecniche naturali possono sicuramente migliorare l’andamento della patologia , ma in presenza del Fuoco di Sant’Antonio si consiglia caldamente  di contattare immediatamente un dottore , che ti prescriverà una pomata – Gentalyn Beta – ideale per trattare le infiammazioni cutanee ed infettive della pelle.

Migliori rimedi naturali

I migliori rimedi naturali per trattare il Fuoco di Sant’antonio sono :

  • Olio di Iperico
  • Fiori di Bach
  • Aloe vera
  • Calendula

Olio di iperico

Un rimedio popolare utilizzato da moltissimi anni per trattare le infiammazioni cutanee della pelle è l’olio di Iperico.

L’olio di iperico è indicato per limitare il dolore e l’arrossamento della cute causato dall’herpes zoster. È uno dei rimedi naturali più efficaci , in quanto è un antivirale e antibatterico naturale che promuove la salute della barriera cutanea.

Oltre ad utilizzarlo per le sue proprietà antimicotiche , viene utilizzato nella dermatologia e nella medicina naturale cinese per contrastare le lesioni cutanee e favorire una rapida cicatrizzazione delle ferite .

Fiori di Bach - Vervain

Solitamente l’herpes zoster si sviluppa non solo per motivi fisici legati alla malattia , ma anche per cause psicosomatiche legate ad un eccesso di stress causato dall’impossibilità dell’individuo a rilassarsi e a placare la mente . 

I soggetti affetti dal Fuoco di Sant’Antonio sono individui pieni di entusiasmo che vivono ogni cosa in modo eccessivo , ma in presenza di ingiustizie possono diventare eccessivamente sofferenti e intolleranti.

Le persone che hanno il fuoco di sant’Antonio dovrebbero utilizzare il Fiore di Bach Vervain , per ritrovare la calma e il rilassamento interiore.

Aloe vera - Il miglior rimedio omeopatico

L’aloe vera è il rimedio omeopatico e naturale migliore che puoi utilizzare per potenziare il sistema immunitario e lenire le vescicole causate dal Fuoco di Sant’Antonio.

La forma in gel viene utilizzata per lenire l’arrossamento e l’infiammazione delle vescicole .

L’aloe vera assunta per via orale  migliora la resistenza alle infezioni , facilita il buon funzionamento della risposta immunitaria e alcalinizza il corpo , ma la sua caratteristica più importante è che all’interno del corpo funge da ” antibiotico naturale ” ,  eliminando la proliferazione batterica indesiderata.

Viene utilizzata per eliminare i problemi digestivi come :

  • costipazione
  • diarrea
  • meteorismo addominale

Calendula

La calendula è una pianta che viene utilizzata per trattare le pelli ipersensibili e le malattie cutanee infiammatorie.

Ideale per le persone con l’herpes zoster , infatti diminuisce il dolore , lenisce la zona colpita e favorisce una rapida guarigione della cute.

Altri modi per curare in modo naturale il Fuoco di Sant'Antonio

rimedi popolari herpes zoster

Oltre alle sostanze descritte nel paragrafo precedente puoi utilizzare ulteriori trattamenti naturali per evitare possibili ricadute.

Ricorda di eliminare ogni fonte di stress in quanto il Fuoco di Sant’Antonio trae origine anche da cause psicosomatiche.

Riposo

Cerca di dormire bene ed evita sforzi eccessivi che potrebbero indebolire il sistema immunitario.

In questi giorni cerca di meditare o leggere un libro.

Cerca di limitare tutte quelle attività che potrebbero scatenarti eccessivo stress psicofisico.

Dormi almeno 8 ore , un buon sonno è di vitale importanza per le persone affette dal Fuoco di Sant’Antonio.

Le persone affette da questa patologia soffrono generalmente di qualche disturbo del sonno.

 👉Clicca qui per scoprire come migliorare il sonno 

 

Alimentazione

L’alimentazione ricopre un ruolo cruciale per velocizzare il completo recupero .

Dovrai prestare la massima attenzione a tutti i cibi che aumentano l’infiammazione dell’organismo o sono eccessivamente ricchi di arginina , un amminoacido che facilità la replicazione della patologie.

👀 Scopri i cibi da evitare e un esempio di dieta quotidiana da seguire

Cura del dolore con il ghiaccio

Uno dei rimedi popolari più utilizzato in situazioni di eccessivo dolore , è quello di mettere del ghiaccio sulla zona colpita dal Fuoco di Sant’Antonio.

Cerca di non mettere il ghiaccio direttamente a contatto con la parte infiammata , ma utilizza un pezzo di stoffa da mettere tra il ghiaccio e le vescicole.

Team Benessere

Nata e cresciuta a Rosignano Solvay , appassionata da sempre per tutto quello che ruota intorno al benessere della persona. Biologa, diplomata all'I.T.I.S Mattei