>

Carenza di vitamina b12 , dolori articolari,infiammazione della lingua e depressione : Tutti i sintomi di carenza

La carenza cronica di vitamina b12 può provocare dolori articolari , infiammazione della lingua o depressione ?

Per sopperire alla mancanza di vitamine e minerali importanti per il benessere dell’organismo è di vitale importanza seguire una dieta ricca di micronuntienti , e per fare ciò , si consiglia di alternare durante la settimana tutti i gruppi alimentari più importanti come frutta , verdura , carne , pesce , uova , olio , cereali integrali e frutta secca.

 Il modo migliore per prevenire la carenza  è seguire un’alimentazione varia che fornisca tutti i nutrienti più importanti . 

Siamo sicuri però che la dieta sia l’unico fattore che serve all’organismo per non incorrere in carenze di vitamina b12 ?

Esistono molte patologie o condizioni psicologiche come l’eccesso di stress o ansia cronica che può privare l’organismo di importantissimi micronutrienti e in questi casi occorre correre subito ai ripari cercando attività che potenzino il sistema immunitario in concomitanza di supplementi vitaminici.

 

 

La vitamina b12 , detta anche Cobalamina , è un micronutriente che svolge un ruolo di primaria importanza per la crescita e la salute dei globuli rossi , favorendo il benessere della guaina mielinica , una sostanza che protegge i nervi . 

Assieme all’acido folico favorisce la sintesi del Dna e dell’RNA.

L’assorbimento di questa vitamina idrosolubile avviene in due stadi :

  • Durante la prima fase l’acido cloridrico separa la vitamina b12 dal bolo alimentare .
  • Successivamente la Cobalamina appena separata , viene associata ad una particolare proteina detta fattore intrinseco , e quindi assorbita dal tratto digestivo .

Purtroppo  moltissime persone soffrono di malassorbimento o da problemi digestivi che non permettono il completo assorbimento di questa vitamina , causando nel tempo una pericolosa carenza .

 

Quali sono i sintomi di una carenza cronica di vitamina b12 ?

La carenza di questa vitamina può portare a molti problemi di salute come :

  • perdita di memoria e difficoltà a concentrarsi 
  • problemi di equilibrio 
  • lingua gonfia o infiammata
  • difficoltà cognitiva
  • debolezza e fatica
  • perdita di capelli
  • intorpidimento e formicolii alle estremità del corpo ( mani , piedi )
  • mancanza di fiato durante l’attività fisica o nelle normali attività quotidiane
  • dolori cervicali ricorrenti 
  • anemia ( deficit di globuli rossi nell’organismo che non permettono la corretta ossigenazione dei tessuti , peggiorando molte funzionalità dell’organismo ) 
  • allucinazioni e deliri
  • dolori articolari
  • infiammazione linguale 
  • bruciore della lingua
  • depressione
Fra i sintomi enunciati qui sopra , i sintomi più comuni di una carenza di vitamina b12 sono i dolori articolari , stanchezza , spossatezza e vitalità ridotta , causate da una ridotta ossigenazione del corpo .

Cosa causa una carenza cronica della vitamina b12 ?

Una carenza di questa importantissima vitamina può essere causata da molti fattori come :

  • Età : Purtroppo con l’aumentare degli anni , anche l’acido cloridrico responsabile dell’assorbimento della vitamina b12 dal cibo,  diminuisce drasticamente causando un minore assorbimento di questo nutriente . Questi soggetti possono ovviare a ciò , associando alla dieta supplementi di vitamina b12 .
  • Celiachia
  • malattia di Crohn
  •  I soggetti con anemia perniciosa : Queste persone sono sprovviste del fattore intrinseco , fondamentale per il corretto assorbimento di questa vitamina. 
  • persone che hanno subito un intervento chirurgico al tratto gastrointestinale
  • Le persone che seguono una dieta povera di alimenti di origine animale come le diete vegane o vegetariane.
  • malattie autoimmuni : Malattie infiammatorie del tratto digestivo come la sindrome del colon irritabile
  • infezione batteriche o parassitarie
  • gastrite 
  • reflusso gastroesofageo

Medicinali che causano un minore assorbimento di vitamina b12

I farmaci che possono inibire l’assorbimento di questo importante nutriente sono :

  • Metformina : Questo farmaco viene utilizzato dalle persone affette da diabete
  • Inibitori della pompa protonica : omeprazolo o lansoprazolo sono dei farmaci che vengono utilizzati per combattere combattere problemi come il reflusso acido , la gastrite o l’ulcera peptica
  • Cloramfenicolo : Un medicinale utilizzato per trattare problematiche legate alle infezioni .
  • Antagonisti dei recettori H2 che servono per trattare l’ulcera peptica o la gastrite 
Prima di cercare qualsiasi causa esterna , assicurati di consumare alimenti di origine animale , in quanto molto ricchi di vitamina b 12.
 

In quali alimenti si trova la Cobalamina ?

Come accennato nei paragrafi precedenti , i cibi più ricchi di vitamina b12 sono gli alimenti di origine animale come :

  1.  Le Frattaglie ( Fegato , trippa ecc.. ) . Questo è il cibo più ricco in assoluto di vitamina b12 
  2. Trota
  3. Uova
  4. Tonno
  5. Salmone Rosso
  6. Cozze e vongole
  7. Mozzarella
  8. latte

Nel caso in cui decidessi di intraprendere un percorso alimentare vegano assicurati di integrare la vitamina b12 nella tua dieta per non incorrere in spiacevoli effetti collaterali . Questa vitamina è importantissima per la salute del sistema nervoso , e una sua carenza può favorire l’insorgere di pericolosi sintomi neurologici.

La carenza di vitamina b12 è responsabile dei dolori articolari ?

È stato osservato che molti pazienti affetti da dolori articolari causati dall’artrite reumatoide cronica presentano livelli bassi di vitamina b12 , ma non è ancora stato accertato se i dolori articolari dipendono da questa carenza o se il deficit di vitamina b 12 è solo una conseguenza del dolore alle articolazioni .

Infatti , moltissime volte le persone con dolore alle articolazioni, oltre alla carenza di vitamina b 12 possono presentare altre carenze nutrizionali , detto ciò , soggetti con articolazioni deboli e infiammate  hanno bisogno di integrare la cobalamina , in quanto è imputata nella formazione dei globuli rossi , e quindi è fondamentale per la salute articolare ed ossea.

Quindi in presenza di una sintomatologia dolorosa alle inserzioni articolari è consigliabile utilizzare un supplemento integrativo di vitamina b 12.

 

dolori articolari vitamina b 12

Lingua infiammata e carenza di vitamina b 12

Questi studi hanno dimostrato che una lingua gonfia e infiammata può essere un sintomo iniziale di carenza di vitamina b 12 .

Negli stadi iniziali di carenza di questa vitamina può accadere al soggetto di soffrire di una patologia linguale denominata glossite.

La glossite è un termine utilizzato nella medicina tradizionale per descrivere la sintomatologia di una lingua infiammata .

Oltre alla glossite , non è raro che i soggetti con gravi carenze possano presentare altri problemi al cavo orale come :

  • ulcere alla bocca
  • formicolio linguale
  • bruciore e intorpidimento della bocca

👉 Scopri il collegamento tra la sclerosi multipla e il bruciore linguale

Sclerosi multipla e carenza della cobalamina

Studi recenti hanno dimostrato che effettivamente esiste una correlazione tra sclerosi multipla e la carenza cronica di vitamina b 12 .

La sclerosi multipla è una patologia caratterizzata da unì’infiammazione costante dello strato mielinico che non permette una corretta comunicazione tra i segnali del sistema nervoso centrale e le varie parti del corpo , andando a peggiorare l’equilibrio motorio .

👉 Clicca qui per scoprire la correlazione che intercorre tra la sclerosi multipla e il dolore all’anca

👉Clicca qui per scoprire la correlazione tra la sclerosi multipla e il dolore al tallone

Una carenza di vitamina b 12 danneggia i nervi e  la mielina non viene prodotta correttamente impedendo al sistema nervoso centrale di funzionare correttamente.

Tra i sintomi iniziali di un cattivo funzionamento del sistema nervoso è presente la sensazione costante di formicolio – denominata anche parestesia – .

Solitamente questi sintomi neurologici compaiono assieme all’anemia .

 

Carenza vitamina b 12 e depressione

Le vitamine del gruppo b e in particolare quella della vitamina b 12 e b 6  svolgono un ruolo di vitale importanza nell’umore del soggetto.

Quando capita di avere  un umore costantemente depresso non è raro avere una bassa presenza di vitamina b 12 , infatti le vitamine del gruppo b rilasciano sostanze chimiche nel cervello come la serotonina , un neurotrasmettitore che contrasta efficacemente la depressione e le crisi di panico .

Le persone malnutrite solitamente sono sempre di pessimo umore in quanto una dieta eccessivamente ristretta in calorie non permette il corretto assorbimento dei nutrienti , peggiorando la stato psicofisico della persona.

In caso di dieta vegana cerca di assumere quotidianamente un integratore di vitamina b 12 , al fine di sopperire alle carenze nutrizionali del regime vegano .

La ricerca non ha ancora stabilito con certezza la vera correlazione tra la depressione e la carenza di vitamina b12 .

depressione carenza cobalamina

Diagnosi esami del sangue

Per conclamare una carenza di vitamina b 12 occorre oltre ad osservare i sintomi fisici effettuare una corretta diagnosi del problema .

Gli esami del sangue prescritti dal tuo dottore possono  scoprire :

  • se ci sono dei problemi ai globuli rossi Es : sono troppo piccoli o al contrario sono troppo grossi ecc..
  • il livello di vitamina b12 nel sangue
  • se l’emoglobina non è nel range ottimale e quindi  sono presenti problemi nel trasporto dell’ossigeno 

Il problema principale di questo test è che misura tutti i livelli di vitamina b 12 nel sangue , anche quelli inattivi che non possono essere in alcun modo utilizzate dall’organismo , e quindi falsare i risultati.

Potrebbe capitare il caso che i livelli di vitamina b 12 nel sangue siano perfetti , ma che in realtà i livelli di vitamina b 12 siano troppo bassi.

Esistono ulteriori test che possono scoprire se i livelli di vitamina b 12 sono in forma attiva o inattiva.

Se i sintomi del soggetto dovessero persistere in presenza di livelli di vitamina b 12 nel range normale , il dottore potrebbe chiedere ulteriori test per scoprire se siamo di fronte a dei risultati falsati.

Per scoprire i valori della vitamina b 12 in forma attiva il dottore potrebbe prescriverti :

  • test dell’acido metilmalonico
  • test dell’olotranscobalamina

Quanta vitamina b12 occorre al giorno ?

In condizioni di benessere psicofisico e in assenza di qualsiasi patologia , la quantità di vitamina b 12 che occorre consumare quotidianamente dipende dall’età :

  • Ragazzi : 14-18 anni : 2,4 mcg
  • Adulti : 2,4 mcg
  • Donne incinte : 2,6 mcg 
  • Donne che allattano al seno : 2,8 mcg 
  • Bambini 9-13 anni : 1.8 mcg
  • Bambini 4-8 anni : 1.2 mcg

Come integrare la vitamina b 12

 

La vitamina b 12 può essere assunta tramite :

  • integratori : Gocce sublinguali , pasticche o polvere ( carenza lieve o per il mantenimento di livelli di vitamina b12 ottimali es: se segui un’alimentazione povera di alimenti di origine animale come la dieta vegana )
  • iniezione intramuscolare : In condizioni gravi di carenza di vitamina b 12

Migliore integratore in assoluto di vitamina b12

Ogni pasticca contiene al suo interno 1000 mcg di vitamina b12 assieme a 400 mcg di acido folico .

Diversamente dagli altri integratori di vitamina b 12 , questo offre la suo interno più tipologie di vitamina b 12 per facilitarne il completo assorbimento.

Ti basterà assumere una sola pasticca al giorno ed avrai la tua dose di vitamina b 12 assicurata. Una sola confezione ha al suo interno 200 capsule che ti permettono di effettuare con soli 16 euro un trattamento integrativo di 6 mesi . Il più economico in assoluto !

Ideale per vegani e vegetariani , al suo interno non contiene nessun additivo pericoloso , colorante o ingredienti artificiali che compromettono la salute dell’organismo .

Non contiene glutine , lattosio e ogm.

L’azienda è totalmente sicura del suo prodotto che garantisce la formula SODDISFATTI O RIMBORSATI 

Team Benessere

Nata e cresciuta a Rosignano Solvay , appassionata da sempre per tutto quello che ruota intorno al benessere della persona. Biologa, diplomata all'I.T.I.S Mattei