>

Il limone fa bene alla prostata?

Il limone è un frutto molto benefico per le persone affette da problemi alla prostata?

 In questo articolo cercheremo di rispondere in modo esauriente a questa domanda.

La prostata è una piccola ghiandola a forma di  noce situata tra i testicoli e l’ano, dietro alla vescica dell’uomo. Questa ghiandola produce il liquido prostatico e lo sperma.

Esistono 3 patologie che possono colpire la prostata, e sono:

  • l’iperplasia prostatica benigna: Tale patologia avviene solitamente negli uomini che hanno superato i cinquant’anni. In tale patologia avviene l’ingrossamento della prostata, che può provocare molti problemi, tra cui un ostacolamento della minzione. 👉Continuo stimolo ad urinare senza bruciore
  • Prostatite: Patologia di natura infiammatoria, che colpisce la ghiandola prostatica. Tale infiammazione è causata solitamente da batteri, o lesioni al tratto urinario. Può colpire anche gli uomini più giovani, anche se gli uomini over 50 sono il bersaglio preferito da questa infiammazione urinaria.
  • Carcinoma prostatico: Tumore maligno della prostata

Il limone è un agrume molto importante per il benessere dell’organismo, in quanto è ricco di sostanze antiossidanti, vitamine e minerali.

Secondo una ricerca condotta negli stati uniti, il limone, come altri agrumi avrebbe importanti benefici per la prostata, grazie ad una sostanza naturale contenuta nella buccia di questo frutto; la pectina.

La pectina è un carboidrato presente nel limone, che mantiene in salute la prostata e previene molte forme tumorali.

Oltre a questo incredibile beneficio, gli studi hanno dimostrato che la pectina aiuta a ridurre i livelli di colesterolo e aiuta a mantenere alta la concentrazione sul lavoro.

👉Clicca qui per approfondire la correlazione tra la pectina e il cancro alla prostata

 

Altri benefici del limone sulla prostata

Oltre alla presenza della pectina, il limone è un frutto di primaria importanza per la salute della ghiandola prostatica in quanto contiene al suo interno altri composti vegetali benefici, che svolgono un ruolo di primaria importanza nella diminuzione dell’infiammazione, nell’aumento della risposta immunitaria da parte dell’organismo e da una maggiore protezione dalle forme tumorali maligne.

Questi composti naturali contenuti nel limone sono:

  • Esperidina: Un antiossidante che favorisce la salute dei vasi sanguigni.
  • Diosmina: Diminuisce l’infiammazione cronica dei vasi sanguigni
  • D-Limonene: composto altamente salutare per la salute della prostata. Questo composto si trova sulla buccia, e quindi si consiglia di consumare questo frutto nella sua forma integra e biologica.

Curiosità

I limonoidi sono sostanze chimiche presenti nelle bucce degli agrumi che sono responsabili del gusto amaro dei limoni. La ricerca ha scoperto che a livelli molto alti, i limonoidi sono in grado di rallentare la crescita delle cellule tumorali e indurre l’apoptosi (morte cellulare). Tuttavia, gli studi si sono concentrati su animali e colture di cancro al seno umano in vitro (cellule di cancro al seno rimosse dal corpo umano e studiate in laboratorio). Di conseguenza, ci sono poche informazioni sull’efficacia dei limonoidi nella prevenzione o nella lotta contro il cancro negli esseri umani.

Prostatite e limone:

A differenza del carcinoma prostatico, la prostatite è un’infiammazione della prostata, e solitamente dovremmo evitare di consumare tutti quei cibi e bevande che possono irritare ulteriormente la parete prostatica, come:

  • il caffè
  • i cibi piccanti
  • il pomodoro
  • il succo di agrumi

Detto ciò, anche se l’eccesso di acidità del limone può aumentare l’irritazione della prostata, è vero anche che l’enorme quantità di vitamina C e sostanze antiossidanti contenute in questo frutto lo rendono un cibo assolutamente benefico in presenza di prostatite.

Detto questo, puoi tranquillamente consumarlo, senza però esagerare!

Che patologie combatte il limone?

Il succo di limone è estremamente benefico per l’organismo, infatti un suo consumo regolare può apportare molti benefici, tra cui:

  • alcalinizzazione del sangue e della prostata : questa bevanda aumenta il ph delle vie urinarie, impedendo la proliferazione di batteri indesiderati, responsabili di patologie, come la prostatite o l’uretrite.
  • combattere i problemi digestivi, come la costipazione o il gonfiore addominale 👉Come migliorare la digestione
  •  diminuire la gastrite e il bruciore di stomaco
  • diminuire la pressione nei soggetti ipertesi
  • combattere l’eccesso di peso e il metabolismo lento
  •  rinforzare le ossa 
  • potenziare la salute delle unghie e dei capelli
  • aumentare l’efficienza del sistema immunitario 👉Miglior integratore per il sistema immunitario
  • rilassare la muscolatura e i nervi
  • diminuire il rischio di infarto miocardico

Perchè è importante diminuire l'acidosi dell'organismo?

Il limone, come moltissima frutta e verdura diminuisce l’acidità delle urine, del tratto digestivo, e sopratutto del sangue, ma tali effetti sono molto importanti per la salute dell’organismo?

Un’organismo alcalino è in grado di:

  • eliminare tutte le condizioni di parassitosi.
  • eliminare il problema della costipazione( defecazione settimanale minore di 3 volte)
  • disintossicare il fegato, la ghiandola depurativa più grande del corpo umano.
bevanda acqua limone prostata

Come consumare il limone?

Possiamo assorbire tutte le sostanze benefiche contenute in questo frutto attraverso l’utilizzo di succo di limone, o ancora meglio, attraverso il consumo mattutino a stomaco vuoto di acqua tiepida e limone, un vero concentrato di benessere per il tuo organismo.

 

Ulteriori regole da seguire

Se decidi di consumare l’acqua tiepida e limone ti consiglio di seguire queste ulteriori linee guida:

  • cerca di consumare la bevanda la mattina presto appena alzati. Questa bevanda favorisce la peristalsi intestinale e funge da una doccia interna per il tuo tratto digerente. 
  • Non utilizzare dolcificanti nella bevanda, che possono diminuire tutte le proprietà benefiche di questa soluzione idrosalina.

Considerazioni finali

Sebbene i limoni abbiano benefici per la salute della prostata, le affermazioni che “i limoni sono un rimedio provato contro il cancro di tutti i tipi” e “i limoni sono 10.000 volte più forti della chemioterapia” sono certamente false.

Anche se alcuni studi hanno esaminato le proprietà anti-cancerogene della pectina degli agrumi e dei limonoidi,  e hanno trovato alcuni risultati promettenti, non sono state condotte ricerche sufficienti per dimostrare i suoi effetti sugli esseri umani.

Team Benessere

Nata e cresciuta a Rosignano Solvay , appassionata da sempre per tutto quello che ruota intorno al benessere della persona