>

Aglio e acufeni : Un alimento curativo ?

Soffri di acufeni e ti stai chiedendo se l’aglio può davvero aiutarti ? Bene , in questo articolo affronteremo nei minimi dettagli questo argomento , e scoprirai i migliori rimedi naturali che possono aiutarti a minimizzare i sintomi di questa patologia .

Cosa sono gli Acufeni ?

Considerato da molte persone un problema di lieve entità , che causa ” solo un ronzio alle orecchie ” , l’acufene se trascurato e non curato , può avere delle conseguenze molto gravi , come la perdita dell’udito.

Cause

Le cause che possono scatenare problemi all’udito come l’acufene sono di diversi tipologie :

  • psicologica : Molte persone iniziano a soffrire di acufene in seguito ad uno shock improvviso , come il superamento di un incidente stradale o la morte di una persona cara . Queste motivazioni si collegano ad un trauma subito dal paziente inseguito a shock psicologici. Queste cause possono minare la salute psichica del paziente , facilitando la comparsa di sintomi depressivi e ansie immotivate.
  • infezioni uditive : Infezioni nel tratto uditivo possono causare l’acufene
  • timpano perforato : Rumori improvvisi e forti possono causare la perforazione del timpano , che a sua volta aumenta il dolore delle orecchie.
  • tappo di cerume : Se l’igiene dell’orecchio viene trascurato , può comparire una sorta di “tappo ” che favorisce la comparsa degli acufeni.

Perchè l’aglio dovrebbe aiutarci nella cura degli acufeni ?

L’aglio viene da secoli utilizzato da moltissime popolazioni  per preservare la salute e il benessere generale dell’organismo.

Uno studio recente ha dimostrato che l’aglio favorisce il benessere delle soglie uditive nei soggetti sottoposti a farmaci ototossici , preservando la salute del canale uditivo e prevenendo la comparsa degli acufeni .

Oltre a prevenire la comparsa degli acufeni , l’aglio ha moltissimi altri benefici sull’organismo :

  • fortifica il sistema immunitario
  • funge da antibiotico naturale combattendo le infezioni , tra cui , quelle del canale uditivo
  • ha notevoli effetti antiossidanti
  • è un alimento ipocolesterolemizzante
  • regola la pressione sanguigna
  • previene l’indurimento delle arterie , facilitando la fluidificazione del sangue.

L’aglio ha dei benefici scientificamente provati nella cura delle infezioni dell’orecchio ?

Ad oggi , non ci sono abbastanza prove che possano confermare l’efficacia diretta dell’aglio sul prevenire e curare gli acufeni e le infezioni del tratto uditivo , ma molti studi affermano indirettamente , che l’aglio è uno “scrigno di benessere” per la salute delle nostre orecchie.

In questo studio, a 56 volontari sono stati distribuiti un placebo o un supplemento di aglio contenente l’allicina  per 12 settimane . Alla fine delle 12 settimane , i soggetti che avevano ingerito la capsula di aglio avevano un rischio inferiore del 63 % di avere un raffreddore o un’infezione al tratto respiratorio. Questo studio ha dimostrato che l’aglio può essere un valido alleato nel prevenire l’infezioni del tratto uditivo , e quindi prevenire la comparsa degli acufeni.

Un secondo studio ha dimostrato che le gocce auricolari naturopatiche di olio d’aglio sono state più efficaci delle gocce per anestesia per curare il dolore delle orecchie nei bambini .

L’aglio davvero può migliorare il problema degli acufeni ?

Mangiare aglio o consumare integratori naturali di questa sostanza aiuta a potenziare la risposta immunitaria dell’organismo .

Olio d’aglio

Come spiegato nel paragrafo predente l’olio d’aglio è un valido alleato per il benessere delle nostre orecchie .

È possibile acquistare l’olio d’aglio  in negozi biologici o direttamente qui.

Come preparare in casa l’olio d’aglio ?

NOTA BENE  : Qualora decidessi di preparare l’olio d’aglio direttamente in casa , prendi in considerazione di utilizzare vasetti sterili per conservare l’olio vegetale. Per sterilizzare il vasetto in completa autonomia , inserisci il vasetto da sterilizzare , e inseriscilo in una pentola , facendo bollire l’acqua per almeno 10 minuti . L’acqua contenuta nella pentola sterilizzerà completamente il vasetto e tu sarai pronto a preparare il tuo olio d’aglio !

Di cosa avrai bisogno ?

  • 1 spicchio d’aglio  sbucciato
  • 2 a 4 cucchiai di olio d’oliva
  • padella piccola
  • vasetto di vetro con coperchio o contagocce
  • pezzo di cotone
  • filtro

Come preparare le gocce d’olio d’aglio ?

  • Sbuccia lo spicchietto d’aglio
  • Tagliuzza finemente lo spicchio d’aglio
  • Prendi una pentola non riscaldata , e inserisci lo spicchio d’aglio  e l’olio extra vergine d’oliva
  • Riscalda l’olio e l’aglio a fuoco basso , l’olio non deve friggere o gorgogliare
  • Appena l’olio è fragrante , toglilo dalla padella , e lascialo raffreddare
  • Versa l’olio d’aglio nel vasetto sterilizzato , filtrando i pezzettini d’aglio

Come utilizzare le gocce d’olio d’aglio per curare i problemi di acufene ?

La persona con problemi di acufeni , mal d’orecchio o infezioni  dovrebbe essere sdraiata sul fianco con l’orecchio dolorante in alto, per favorire l’inserimento delle gocce auricolari nel passaggio uditivo.

Inserisci 3 gocce di olio d’aglio nell’orecchio , stando attenti a posizionare accuratamente un pezzetto di stoffa intorno al canale uditivo per impedire all’olio di fuoriuscire.

Il soggetto dovrebbe rimanere fermo in quella posizione per almeno 15 minuti di trattamento.

Una volta finito il trattamento conserva l’olio vegetale nel frigorifero , e riutilizzalo per ogni tua necessità.

SECONDA MODALITà : Per trattare il problema dell’acufene potresti mettere uno spicchio d’aglio nell’orecchio dolorante. Questa seconda modalità non è consigliabile utilizzarla nei bambini . Sbuccia un pezzetto d’aglio e avvolgi lo spicchio in una garza . Fai molta attenzione a non inserire lo spicchio d’aglio nel tratto uditivo . Tieni un panno caldo sopra l’orecchio fino a quando il dolore non scompare.

Se il dolore dovrebbe peggiorare , consulta immediatamente il tuo dottore

Altri Integratori e alimenti per trattare l’acufene

Adesso scoprirai i migliori integratori e cibi da consumare per combattere i dolori associati alle orecchie , e  i cibi  assolutamente da evitare se non vuoi peggiorare i dolori dell’ all’apparato uditivo.

Alimenti da evitare

Sale

Il sale può davvero peggiorare i tuo problema di acufeni . Il sale aumenta i livelli di pressione sanguigna , ed un aumento del flusso ematico , amplifica il dolore delle orecchie.

Alcool e fumo

L’alcool e il fumo sono due stili di vita errati che oltre a favorire l’invecchiamento precoce dell’organismo , acutizzano la sintomatologia dell’orecchio dolorante.

Caffeina

La caffeina e tutti gli stimolanti peggiorano la qualità del sonno . Un soggetto con gravi problemi di acufene  avrà un sonno di scarsa qualità causato dal dolore percepito alle orecchie . Implementando sostanze eccitanti nella dieta come la caffeina o la redbull  la sintomatologia dolorosa può solo peggiorare.

Cibi da consumare – Rimedi efficaci

Il soggetto con problemi di acufene , oltre a sfruttare le proprietà dell’aglio , può consumare alcuni cibi naturali che possono rivelarsi dei veri e propri rimedi efficaci nel trattamento degli acufeni.

Magnesio

Il magnesio è un minerale importantissimo per trattare le persone con acufene cronico. ( ronzio costante nelle orecchie )

Molti studi affermano che il magnesio è un integratore chiave nella protezione del nostro sistema uditivo e nella riduzione del tinnito.

Molte persone con ridotte capacità uditive sono state collegate ad una carenza cronica di magnesio nell’organismo.

Il magnesio serve all’organismo per favorire il buon funzionamento dei nervi . Stress eccessivi , rumori forti  , ed infezioni del tratto uditivo possono minare la salute dei nervi facilitando la comparsa di acufeni.

Il magnesio può aiutare a diminuire i segnali anomali captati dai nervi , come ronzii e fastidiosi fruscii, e quindi è consigliabile integrare nella dieta , alimenti che contengano grandi quantità di questo minerale.

I cibi più ricchi di magnesio sono :

  • frutta secca ( pinoli , noci , Noci del brasile ecc.. )
  • tutta la verdura a foglia verde ( spinaci , bietole ecc..)
  • banana

Zenzero

L’estratto secco di zenzero o la radice cruda viene utilizzata dalla medicina naturale cinese per curare il ronzio delle orecchie .

Conclusioni finali

Sicuramente l’aglio e gli integratori descritti in questo articolo non sono la cura definitiva per trattare i problemi di acufene , ma possono aiutarti a minimizzare incredibilmente i dolori alle orecchie.

L’acufene è un problema molto sottovalutato sopratutto all’inizio da molte persone .

Questa patologia uditiva  se non trattata adeguatamente  può solo peggiorare , e nei casi davvero gravi causare la perdita dell’udito.

Team Benessere

Nata e cresciuta a Rosignano Solvay , appassionata da sempre per tutto quello che ruota intorno al benessere della persona. Biologa, diplomata all'I.T.I.S Mattei