>

Stimolare tiroide per dimagrire: Come aumentare gli ormoni tiroidei in maniera naturale?

Stimolare la tiroide, è utile per dimagrire? Se si, come è possibile aumentare la produzione degli ormoni tiroidei in maniera del tutto naturale? Scopriamolo in questo articolo!

La tiroide è una ghiandola situata nella parte anteriore del collo, sotto la laringe (organo della parola) e vicino alla trachea. Fa parte del sistema endocrino . Secerne ormoni che regolano molte funzioni del corpo.

La tiroide ha la forma di una farfalla ed è composta da due lobi (destro e sinistro). I lobi sono collegati da un sottile pezzo di tessuto chiamato istmo. Nella tiroide ci sono molte piccole strutture rotondeggianti simili a sacche chiamate follicoli. I follicoli producono, immagazzinano e rilasciano ormoni tiroidei.

La tiroide è composta da diversi tipi di cellule. I follicoli sono rivestiti con cellule follicolari. Ci sono anche cellule C (chiamate anche cellule parafollicolari), che si trovano in tutta la tiroide, anche tra i follicoli e nel loro rivestimento. Altre cellule tiroidee includono i linfociti (un tipo di globuli bianchi) e le cellule adipose (chiamate adipociti).

Ormoni tiroidei

La tiroide produce ormoni che regolano la crescita, lo sviluppo e il metabolismo (uso di energia) del corpo. Questi ormoni svolgono un ruolo nella:

  • scomposizione del cibo 
  • regolazione della temperatura corporea
  • regolazione della frequenza cardiaca e della pressione sanguigna
  • regolazione della respirazione
  • normale funzionamento del sistema nervoso
  • sviluppo del cervello nei bambini

Tiroxina (T4) e triiodotironina (T3)

Le cellule follicolari assorbono lo iodio dal sangue e lo usano per produrre gli ormoni T4 e T3. Lo iodio è un minerale presente in alcuni degli alimenti che mangiamo. Nei paesi sviluppati come il Canada, lo iodio viene aggiunto al sale da cucina.

Questo assicura che faccia parte della dieta della popolazione. Pertanto, il corpo può produrre abbastanza ormoni tiroidei per funzionare correttamente.

Le cellule follicolari producono anche la tireoglobulina (Tg). Questa proteina immagazzina T4 e T3 fino a quando il corpo non ne ha bisogno.

La quantità di T4 e T3 prodotta dalla tiroide dipende dal TSH, chiamato anche tireotropina. Il TSH è un ormone secreto dalla ghiandola pituitaria .

Tiroide e peso corporeo

Studi scientifici hanno dimostrato che problematiche come eccesso di peso, bradicardia, metabolismo lento, costipazione e pelle secca dipendono in larga misura da una scarsa produzione degli ormoni tiroidei. (ipotiroidismo)

Al contrario, un eccesso degli ormoni tiroidei (ipertiroidismo) porta a problematiche solitamente “contrarie”, come metabolismo veloce, diarrea, tachicardia, perdita di peso e pelle grassa.

Quindi possiamo affermare con assoluta certezza che esiste una forte correlazione tra peso corporeo e ormoni tiroidei.

Stimolare tiroide per dimagrire

Se hai problemi di eccesso di peso, metabolismo lento o non riesci a perdere peso molto facilmente potresti soffrire di un’ipofunzionalità della tiroide (ipotiroidismo).

Più i sintomi associati all’ipotiroidismo sono eclatanti, e maggiore è la severità della condizione ipotiroidea. Sicuramente, una persona che pesa 150 Kg, avrà una tiroide molto più “pigra” di una persona di 90 Kg.

Le persone ipotiroidee che vogliono dimagrire, devono necessariamente stimolare la tiroide. D’accordo, tutto molto bello, ma come possiamo stimolare la ghiandola tiroidea in modo completamente naturale! Scopriamolo subito!

Utilizza i tireostimolanti

l tireostimolanti sono integratori e sostanze in grado di stimolare la funzione tiroidea, favorendo la secrezione di ormoni da parte di questa ghiandola e promuovendo, di conseguenza, tutte le attività de essi mediate.

Generalmente quando si parla di tireostimolanti, ci riferiamo ad una vasta gamma di integratori, erbe e nutrienti che dovrebbero potenziare le funzionalità della ghiandola tiroidea.
 
Solitamente queste sostanze vengono utilizzate da quelle persone che soffrono di sintomi associati ad una scarsa produzione degli ormoni tiroidei (ipotiroidismo), come le donne in menopausa, le persone in sovrappeso o fortemente obese, e soggetti che hanno difficoltà a perdere peso.

A cosa servono i tireostimolanti?

Le funzioni principali dei tireostimolanti comprendono:

  • Aumentare il metabolismo basale e il consumo delle calorie consumate a riposo
  • Migliorare la combustione dei grassi.

Nota bene: Gli integratori utili ad aumentare le funzionalità tiroidee dovrebbero essere evitate dalle persone che soffrono di ipertiroidismo.

Il tireostimolante più utilizzato dalle persone che vogliono migliorare la propria produzione tiroidea è senza nessun dubbio il Fucus.

Migliore dieta per ipotiroidismo

Se soffri di tiroide pigra, devi assolutamente limitare l’assunzione dei carboidrati. Il consumo eccessivo dei carboidrati raffinati, come pasta, pizza, schiacciata, riso o patate, nel lungo periodo sfiniscono la tiroide.

La dieta per l’ipotiroidismo dovrebbe comprendere frutta, verdura, frutta secca, semi oleosi, carne magra, pesce, olio extra vergine d’oliva, pochi cereali integrali, pochi legumi e pochi latticini magri.

I latticini aumentano la prolattina, un ormone che può favorire l’aumento di peso.

👉 Clicca qui per scoprire la correlazione tra prolattina alta ed aumento di peso.

Domande più frequenti

Una tiroide poco attiva fa ingrassare?

Si, quando la ghiandola tiroidea non funziona correttamente facilita l’aumento di peso.

Come stimolare la tiroide per dimagrire?

  1. Fai esercizio fisico
  2. Consuma un integratore specifico per la tiroide
  3. Segui una dieta sana

Team Benessere

Nata e cresciuta a Rosignano Solvay , appassionata da sempre per tutto quello che ruota intorno al benessere della persona. Biologa, diplomata all'I.T.I.S Mattei