>

Sclerodermia e rapporti sessuali

Sclerodermia e rapporti sessuali

La sclerodermia è una malattia rara e autoimmune, che provoca danni ai vasi sanguigni in prossimità della pelle e dei organi interni.

Se i vasi sanguigni colpiti sono quelli in prossimità dell’occhio potremo avere dei fastidiosi sintomi oculari, come la diminuzione della vista.

Se i vasi sanguigni danneggiati sono quelli in prossimità del pene, potremmo soffrire di disfunzione erettile.

Quindi, la sclerodermia è una patologia che può danneggiare la vita sessuale nell’uomo.

La disfunzione erettile è una patologia che ha moltissime cause, tra cui:

Queste sono tutte cause che indeboliscono la salute dei vasi sanguigni dell’organo sessuale maschile. Per ristabilire l’erezione peniena bisogna eliminare tutti i fattori descritti qui sopra, e migliorare il flusso sanguigno responsabile dell’erezione.

Sclerodermia e disfunzione erettile

La sclerodermia può danneggiare incredibilmente i rapporti sessuali di un uomo, e portarlo progressivamente alla disfunzione erettile.

Per limitare la progressione di questa malattia molto debilitante per la vita di coppia, occorre eliminare tutti i fattori di rischio modificabili, come i disturbi psicologici, il fumo di sigaretta ecc…

 

Trattamento

In primo luogo possiamo avvalerci di farmaci come il viagra, che sono degli inibitori della 5- fosfodiesterasi. Sono vasodilatatori che aumentano l’azione dilatatoria del flusso ematico del pene.

Prima di utilizzare queste sostanze occorre il parere del medico in quanto hanno molti effetti collaterali, sopratutto in soggetti con ipotensione, o nelle persone che hanno subito da poco l’infarto del miocardio.

Migliore rimedio naturale contro l'impotenza

Se ti dicessi che esiste un prodotto incredibilmente efficace per stimolare l’erezione, e completamente privo di rischi in quanto realizzato solo con sostanze naturali famose per aumentare il flusso sanguigno e la libido?

Bene, da oggi potrai tornare a soddisfare la tua donna, senza aver paura di incorrere in spiacevoli effetti negativi.

 

La sclerodermia causa un peggioramento dei rapporti sessuali nelle donne?

Le donne affette da sclerosi sistemica possono soffrire di:

  • secchezza vaginale
  • ispessimento cutaneo nella zona vicina alla vagina
  • rapporti sessuali dolorosi 
  • vaginite atrofica
  • bruciore vaginale

Le donne sclerodermiche potrebbero soffrire di rapporti sessuali inappaganti e dolorosi.

Come per gli uomini, anche le donne possono soffrire di scarsa libido e ricorrere ad alcuni aiuti esterni.

Dieta

Oltre ad eliminare tutti i fattori di rischio, occorre seguire una dieta che possa migliorare le funzioni immunitarie del soggetto sclerodermico.

Che alimentazione dovrebbe seguire un soggetto sclerodermico?

Considerazioni finali

La sclerodermia è un patologia che può danneggiare la vita sessuale di un uomo e portarlo brevemente a provare sentimenti di frustrazione e aggressività.

In presenza di disfunzione erettile chiedi immediatamente un consulto al tuo urologo, lui saprà indirizzarti verso la terapia migliore da seguire.

Approfondimenti

Cura naturale per la sclerodermia

Sclerosi sistemica e sintomi neurologici

Sclerodermia e Prurito

Team Benessere

Nata e cresciuta a Rosignano Solvay , appassionata da sempre per tutto quello che ruota intorno al benessere della persona