>

Il bergamotto combatte la stitichezza? È utile per il diabete? È cancerogeno? Fa dimagrire?

Assumere il succo o un buon integratore di bergamotto può aiutare a combattere la stitichezza? Può essere utilizzato per migliorare i sintomi del diabete? È cancerogeno? Fa dimagrire?

Se ti stai facendo tutte queste domande ti consiglio assolutamente di continuare con la lettura di questo articolo!

Il bergamotto è un agrume molto ricco di vitamina C. Questo frutto apporta all’organismo enormi benefici, come migliorare la digestione, ridurre lo stress ossidativo, ridurre i livelli di colesterolo ecc..

Il bergamotto è un frutto che ha dimostrato migliorare notevolmente la digestione, grazie alla sua capacità di stimolare i succhi gastrici, oltre ad aumentare i movimenti intestinali.

Devi sapere che la stitichezza è una condizione in cui il soggetto non riesce ad andare “di corpo”. (defecazione inferiore alle 3 volte a settimana).

Oltre a questa difficoltà ad evacuare. il soggetto può sperimentare tutta un’altra serie di sintomi specifici come feci dure e piccole, dolore addominale, pancia gonfia ecc..

Consumare succo di bergamotto o integratori alimentari può migliorare la tua salute intestinale e combattere efficacemente la costipazione, la sindrome del colon irritabile, la colite e la dispepsia. 

Può migliorare i sintomi del diabete?

Uno dei benefici più conosciuti dati dal consumo di bergamotto è proprio quello di miglioarre i sintomi del diabete, poiché oltre ad abbassare i livelli di zucchero nel sangue (proprietà ipoglicemizzanti), innalza il metabolismo basale del corpo. 

Alcuni studi hanno rilevato che il bergamotto contiene al suo interno sostanze in grado di inibire la sintesi di colesterolo totale e trigliceridi. Sempre questi studi hanno rilevato che assumere bergamotto può aiutare a ridurre i livelli di glicemia nel sangue.

Il succo e gli estratti secchi di bergamotto (integratore)  incrementano l’attività dell’AMP-K, aumentando il consumo di zuccheri da parte del fegato e della muscolatura.

Si attiva così un meccanismo simile a quello della metformina (medicinale prescritto in caso di diabete).

Il bergamotto è cancerogeno?

Non esiste nessun studio che abbia dimostrato le proprietà cancerogene del bergamotto anzi, questo frutto potrebbe addirittura prevenire i tumori, grazie alla ricchezza di molecole antiossidanti contenute in questo frutto.

Lo stress ossidativo è quella condizione in cui è presente una quantità eccessiva di radicali liberi.

Solitamente il corpo riesce a contrastare efficacemente i radicali liberi, tuttavia diete povere di vitamine e minerali, stress eccessivo, inattività fisica ecc.. sono tutti fattori che possono ridurre la difesa antiossidante del corpo.

In queste condizioni occorre consumare alimenti ricchi di antiossidanti come i frutti di bosco, gli agrumi, il beragmotto ecc..

Il bergamotto fa dimagrire?

Il bergamotto è un frutto che potrebbe effettivamente favorire la perdita di peso. NOTA BENE: Se mangiate un giorno si, e l’altro pure al Mcdonald non crediate di poter perdere peso con il bergamotto. 

La ricerca ha rilevato che assumere integratori o succo di bergamotto potrebbe aiutare il dimagrimento grazie alla sua capacità di:

  • Migliorare la calma e il rilassamento del corpo. Devi sapere che quando sei stressato/a il tuo organismo produce grandi quantità di cortisolo e grelina. Questi due ormoni ti fanno sentire molto affamato/a, soprattutto di cibo spazzatura. Non ti è mai successo che dopo una delusione tu ti sia buttato/a su una coppa di gelato? Bene, ecco spiegato come agisce lo stress sulle tue voglie alimentari. Riducendo lo stress emotivo il bergamotto può ridurre le voglie alimentari e quindi favorire la perdita di peso. Lo si potrebbe definire una sostanza anoressizzante. 
  • Innalza il metabolismo e riduce i livelli di zucchero nel sangue. Una buona affinità con l’insulina riduce il rischio di aumentare di peso ed accumulare grasso nel corpo. 
  • Molto ricco di polifenoli: I polifenoli sono molecole antiossidanti che hanno dimostrato scientificamente combattere l’obesità e i disturbi metabolici
  • È un alimento ipocalorico che può essere consumato al posto di alimenti o bevande ricche di calorie. In questo modo è possibile ridurre il consumo di calorie extra favorendo la perdita di peso.

Migliori succo di bergamotto in commercio

SUCCO DI BERGAMOTTO BIO PURO AL 100% ( 6 BOTTIGLIE DA 1 LITRO)

SUCCO PURO DI BERGAMOTTO 100% BIOLOGICO 750 ml (CONFEZIONE DA 8 PEZZI)

Migliori integratori di bergamotto

Dopo aver analizzato 38 prodotti i nostri esperti hanno decretato che il miglior integratore di bergamotto sul mercato è quello della Vit4ever.

Ogni confezione contiene al suo interno ben 120 capsule con 750 mg di estratto di bergamotto puro.

LEGGI LE TESTIMONIANZE DELLE PERSONE CHE HANNO ASSUNTO QUESTO INTEGRATORE ALIMENTARE

Prodotto vegano, privo di magnesio stearato, aromi, coloranti, stabilizzanti, gelatina e, naturalmente senza conservanti.

Purezza testata dal laboratorio per metalli pesanti,  Escherichia coli e salmonella.

Altri benefici del bergamotto sulla salute dell'organismo

RIDUCE I LIVELLI DI COLESTEROLO NEL CORPO: Diverse ricerche hanno rilevato che consumare il bergamotto può aiutare a diminuire il colesterolo totale e il colesterolo LDL “cattivo”. 

COMBATTE LA DEPRESSIONE: Le ricerche hanno rilevato che assumere succo di bergamotto può aiutare a diminuire i sintomi depressivi nelle persone anziane. Ci vorranno ulteriori studi per confermare le proprietà antidepressive del bergamotto

Domande più frequenti

Consumare il bergamotto può combattere la stitichezza?

Si, molte ricerche hanno dimostrato che assumere questo frutto contribuisce a migliorare tutta la salute gastrointestinale, aiutando ad alleviare problemi digestivi, come la pancia gonfia, la stitichezza, l’eccessiva flatulenza, la colite ecc..

Le persone diabetiche possono assumere il succo o un buon integratore id bergamotto?

Si, le persone diabetiche possono trarre enormi vantaggi nel consumare prodotti a base di bergamotto, poichè alcune ricerche hanno rilevato che consumare questo frutto può migliorare la sensibilità insulinica, ridurre i livelli di zucchero nel sangue, oltre a svolgere nel corpo un meccanismo molto simile a quello svolto dalla metformina (medicinale assunto dai pazienti diabetici).

Qual è il miglior integratore di bergamotto in commercio?

Il bergamotto favorisce la perdita di peso?

Si, alcuni studi hanno rilevato che assumere questo frutto può effettivamente favorire la perdita di peso.

Il bergamotto è cancerogeno?

No, il bergamotto non è cancerogeno, anzi, è un alimento che se consumato quotidianamente può migliorare considerevolmente la salute del corpo.

Team Benessere

Nata e cresciuta a Rosignano Solvay , appassionata da sempre per tutto quello che ruota intorno al benessere della persona. Biologa, diplomata all'I.T.I.S Mattei

Leave a Reply

Your email address will not be published.