>

Banane e prostata: Tutti i benefici di questo frutto

Le banane fanno bene alle persone con problemi di prostata, o un loro consumo eccessivo può aggravare la salute della ghiandola prostatica? 

Amata anche dai più piccini, la banana è un vero e proprio scrigno di micronutrienti, che favorisce la salute e il benessere dell’intero organismo.

I benefici di questo frutto sono molteplici, e in questo articolo vedremo più nello specifico tutti benefici della banana per la prostata.

Anche se non sono presenti molti studi che possono comprovare i benefici riguardanti il consumo delle banane nei confronti della prostata, è assolutamente risaputo che il consumo di questo frutto all’interno di una dieta sana ed equilibrata favorisce una salute impeccabile.

 

Le vitamine sono ricche di vitamina b6

La vitamina B6 delle banane viene facilmente assorbita dal corpo. Una banana di medie dimensioni può fornire circa un quarto del fabbisogno giornaliero di vitamina B6.

La vitamina B6 aiuta il tuo corpo a:

  • produrre globuli rossi,
  • metabolizzare carboidrati e grassi, trasformandoli in energia,
  • metabolizzare gli amminoacidi,
  • rimuovere le sostanze chimiche indesiderate dal fegato e dai reni 
  • mantenere un sistema nervoso sano.

La vitamina B6 è anche un bene per le donne incinte in quanto aiuta a soddisfare le esigenze di sviluppo del loro bambino.

Sono una buona fonte di vitamina C

Una banana di medie dimensioni fornisce circa il 10% del tuo fabbisogno giornaliero di vitamina C.

La vitamina C aiuta:

  • a proteggere le cellule e i tessuti
  • il tuo corpo ad assorbire meglio il ferro,
  • il tuo corpo a produrre collagene, la proteina che tiene insieme pelle, ed ossa
  • a sostenere la salute del cervello producendo serotonina, un ormone che influenza il nostro ciclo del sonno, gli stati d’animo e le esperienze di stress e dolore.
La vitamina C contenuta nelle banane è molto salutare nei soggetti con problemi prostatici, in quanto favorisce la minzione e riduce il gonfiore della prostata.

Il manganese fa bene alla pelle

Una banana di medie dimensioni fornisce circa il 13% del fabbisogno giornaliero di manganese. Il manganese aiuta il tuo corpo a produrre collagene e protegge la tua pelle e altre cellule dai danni dei radicali liberi.

Il potassio nelle banane fa bene alla salute del cuore e alla pressione sanguigna

Una banana di medie dimensioni fornisce circa 320-400 mg di potassio, che soddisfa circa il 10% del fabbisogno giornaliero di potassio.

Il potassio aiuta il tuo corpo a mantenere una corretta pressione sanguigna. Inoltre, le banane sono a basso contenuto di sodio. La combinazione di basso contenuto di sodio e alto di potassio aiuta a controllare la pressione alta.

Aumenta la produzione di testosterone

Il consumo regolare delle banane aumenta il testosterone, l’ormone maschile per eccellenza, che favorisce l’aumento della massa muscolare, un aumento della densità ossea e un aumento delle prestazioni sportive.

Consumare una banana dopo un allenamento o uno sforzo intenso favorisce il completo recupero muscolare.

Allontana lo stress

Consumare le banane favorisce la secrezione della melatonina, un ormone implicato nel ciclo sonno-veglia.

Una carenza di questo ormone favorisce un sonno disturbato, e continui risvegli notturni. Scopri come migliorare il sonno.

Uno studio europeo ha scoperto che la melatonina contenuta nelle banane diminuisce il rischio di contrarre il tumore alla prostata del 75%.

 

Le banane possono aiutare la digestione, e aiutare a combattere i problemi gastrointestinali

Una banana media fornisce circa il 10-12% del fabbisogno giornaliero di fibre. L’Health Promotion Board di Singapore raccomanda un’assunzione giornaliera di fibre alimentari.(20 g per le donne e 26 g per gli uomini.)

Le fibre solubili e insolubili svolgono un ruolo importante per la tua salute. La fibra solubile aiuta il tuo corpo a controllare il livello di zucchero nel sangue e ad eliminare le sostanze grasse, come il colesterolo. La fibra insolubile aggiunge peso e morbidezza alle feci, facilitando i movimenti intestinali regolari. Questo aiuta a mantenere il tuo intestino sano e al sicuro dai batteri nocivi.

Detto questo, le banane possono aiutarti a sconfiggere problemi gastrointestinali come:

  • stipsi,
  • ulcere allo stomaco 
  • reflusso gastroesofageo

Sono una fonte salutare di energia

Le banane contengono tre zuccheri naturali – saccarosio, fruttosio e glucosio – che danno una fonte di energia priva di grassi e colesterolo. In quanto tali, le banane sono ideali, soprattutto per i bambini e gli sportivi, per la colazione, come spuntino di mezzogiorno o prima e dopo lo sport.

Banane e prostata: Cosa dicono gli studi scientifici?

In questo studio si è potuto constatare che l’estratto di buccia di banana è in grado di ridurre l’ingrossamento della prostata.

L’ingrandimento della prostata è causata dal DHT, un ormone androgeno, che è responsabile del cancro alla prostata.

Oltre a fermare la crescita della prostata, l’estratto della buccia di banana è stata in grado di bloccare la conversione del testosterone in dht. Questa incredibile scoperta può suggerirci che la buccia di banana può essere usato come alimento curativo nelle persone con problemi di iperplasia prostatica(IBS).

Questo studio è stato condotto sui topi, infatti, ad oggi, non ci sono studi che mettano in correlazione il consumo di banane con la salute della prostata.

Solitamente i tumori dipendono da un’infiammazione latente dell’organismo, che molte volte dipende da uno stato di acidosi perenne.

La banana è un frutto altamente alcalinizzante che può riequilibrare il ph dell’organismo.

Qual è il momento migliore per mangiare le banane?

Il momento migliore per mangiare le banane dipende dalle tue esigenze nutrizionali e dalle tue preferenze.

In generale, il gusto e il valore nutritivo delle banane cambiano man mano che maturano. Le banane appena mature tendono ad essere meno dolci delle banane ben mature perché l’amido non si è completamente scomposto in zuccheri semplici.

Il vantaggio di mangiare banane appena mature è che rimani sazio più a lungo.

D’altra parte, una banana ben matura con alcune macchie scure sulla pelle è più facile da digerire e può darti la carica di energia di cui hai bisogno prima di fare sport.

banana e ghiandola prostatica

Come mangiare le banane?

Ti prego non fare l’errore di consumare le banane con altri alimenti che non siano frutta, infatti, ricorda che la frutta viene digerita dall’organismo in meno di 30 minuti.

Se la frutta viene consumata con il latte, i dolci o i biscotti inizia a fermentare nell’organismo peggiorando la digestione, e favorendo episodi di meteorismo.

Consumare la frutta assieme ad altri cibi può comprometterne l’assorbimento, e trasformare un alimento leggero e nutritivo in un alimento pesante da digerire.

Detto questo, consuma le banane e ogni altra tipologia di frutta 15 minuti prima dei pasti principali.

 

Centrifugati ed estratti di banana

Oltre a consumare questo alimento in forma solida, puoi decidere di consumare le banane sottoforma di estratti o centrifugati.

Molto buono è il centrifugato di mele, banane e kiwi, davvero molto delizioso!

Ricetta

  • 300 grammi di mela
  • 200 grammi di banana
  • 1/2 kiwi

Miglior integratore per la salute della prostata

Se stai cercando il miglior integratore naturale per eliminare i problemi di prostatite, prova Prostactrium Plus.

Elimina una volta per tutte i processi infiammatori della ghiandola prostatica e regolarizza la minzione. Finalmente non dovrai più alzarti 5 volte a notte per andare al bagno, ma potrai goderti il tuo sonno ristoratore.

Ricordati che non trattare la prostatite durante le fasi iniziali può portare nel tempo a effetti irreversibili, come:

  1. il tumore alla prostata
  2. all’impotenza
  3. alla sterilità

Altre regole da seguire

 Ci sono altre indicazioni da seguire per salvaguardare la salute della ghiandola prostatica, tra cui

  • effettuare una visita urologica almeno una volta all’anno quando si supera i 50 anni di età
  • evitare di consumare cibi dannosi per le vie urinarie, come il cibo spazzatura, le bibite gassate e gli alimenti piccanti che possono irritare la parete prostatica
  • consumare cibi ricchi di antiossidanti, come le arance, la verdura a foglia verde scura, le carote e i mirtilli rossi
  • praticare attività fisica ( due volte a settimana pratica l’attività aerobica)
  • bere almeno 2 litri di acqua al giorno
  • praticare un’attività sessuale regolare
  • non praticare il coito interrotto
  • non utilizzare eccessivamente la bicicletta o la moto che possono favorire la comparsa di microtraumi perineali

Articoli correlati

Il limone fa bene alla prostata?

Team Benessere

Nata e cresciuta a Rosignano Solvay , appassionata da sempre per tutto quello che ruota intorno al benessere della persona