>

L’alga klamath fa bene alle persone con problemi alla tiroide?

L’alga klamath fa bene alle persone con problemi alla tiroide?

Rispondere a questa domanda in modo generalizzato sarebbe un grandissimo errore, poichè ci sono alcuni soggetti che hanno funzionalità tiroidee ridotte, come l’ipotoridismo, e soggetti con funzionalità tiroidee accelerate come l’ipertiroidismo.

In questo articolo analizzeremo entrambe le situazioni.

L’alga klamath è un tipo di alga verde-blu disponibile come integratore alimentare in polvere, in capsule o in compresse. Questa alga è indicata per i soggetti con  problemi cardiovascolari, digestivi e del sistema immunitario. L’alga klamath ha un’alta concentrazione di iodio, che la rendono un alimento ideale per i soggetti con funzionalità tiroidee ridotte, come gli individui che soffrono di ipotiroidismo, metabolismo rallentato, pallore, ed eccesso di peso.

Scopri come l’alga klamath aiuta le persone a perdere peso.

Fabbisogno di iodio giornaliero

La maggior parte delle persone riceve abbastanza iodio dalla dieta attraverso il consumo di cibi ricchi di sale.

Tuttavia, i vegani e i vegetariani rigorosi che non consumano sale iodato, alghe o pesce possono diventare carenti di questo importantissimo minerale.

Se la tua dieta manca di iodio, la tua ghiandola tiroidea non sarà in grado di produrre triiodotironina adeguata, o T3, e tiroxina, o T4, ormoni tiroidei essenziali, che svolgono compiti importantissimi all’interno dell’organismo.

Gli adulti sani hanno bisogno di circa 150 microgrammi di iodio al giorno per prevenire lo sviluppo di gozzo o per prevenire l’ingrossamento della tiroide. Le donne incinte dovrebbero assumere 220 microgrammi al giorno e le donne che allattano dovrebbero consumare 290 microgrammi. 

L'alga klamath è benefica per le persone con ipotiroidismo?

Una carenza cronica di iodio nella dieta può favorire la comparsa dell’ipotiroidismo, una condizione dove la tiroide non riesce a produrre adeguate quantità di ormoni, causando questa sintomatologia:

  • anemia
  • inappetenza
  • metabolismo rallentato
  • costipazione
  • ritenzione idrica
  • pelle e capelli estremamente secchi e fragili
  • ansia, depressione
  • aumento di peso

Questi sono i sintomi tipici dei soggetti con funzionalità tiroidee rallentate.

Per i soggetti con ipotiroidismo consumare l’alga klamath è di vitale importanza, in quanto favorisce una migliore funzionalità della tiroide.

Detto questo, se avete la Tiroidite di Hashimoto, una condizione autoimmune dove il sistema immunitario non riconosce più le cellule sane attaccandole, dovreste assolutamente evitare di consumare questa alga, che aumentando la risposta immunitaria dell’organismo, peggiorerebbe la sintomatologia della patologia in atto.

Nota bene: Prima di acquistare un integratore chiedi sempre un consulto al tuo medico curante.

Fa bene anche per i soggetti con ipertiroidismo?

L’ipertiroidismo si verifica quando la ghiandola tiroidea produce una quantità eccessiva di ormoni tiroidei. Ciò può causare insonnia, battito cardiaco accelerato, perdita di peso, ansia, occhi sporgenti e gozzo.

Il consumo regolare di grandi dosi di prodotti ricchi di iodio come l’alga klamath può contribuire allo sviluppo dell’ipertiroidismo o esacerbare i sintomi della malattia.

Le persone che hanno trascorso la maggior parte della loro vita consumando una dieta relativamente ricca di iodio possono sviluppare l’ipertiroidismo.

Proprietà dell'alga klamath?

L’unici soggetti che dovrebbero stare attenti a consumare questo super food sono quelli con problemi di tiroide accelerata, mentre tutte le altre persone possono beneficiare tranquillamente di questo alimento naturale.

Quali sono gli altri benefici di questo super alimento?

L’alga klamath ha molti altri benefici sull’organismo, tra cui:

  • prevenire l’invecchiamento cellulare dell’organismo
  • migliorare le funzioni digestive
  • rinforzare il sistema immunitario
  • facilitare il dimagrimento
  • Migliorare i livelli di vitalità ed energia
  • Aumentare le funzionalità della tiroide
  • Migliorare l’umore. Ideale per le persone eccessivamente ansiose o depresse.
  • È un ricostituente naturale, grazie alla grande presenza di vitamine del gruppo B, e ferro.

Scopri tutte le proprietà e benefici di questa incredibile alga!

Domande frequenti

L’alga klamath fa male alla tiroide?

Se la tiroide è iperfunzionante l’alga klamath può nuocere alla salute di questa ghiandola, mentre se la tiroide è ipofunzionante, come nel caso dei soggetti ipotiroidei e con eccesso di peso, questa alga naturale azzurra può fare solo che bene.

Che dieta dovrei consumare per migliorare la salute della tiroide?

Oltre a fare esercizio fisico, la dieta che dovresti seguire per salvaguardare la salute di questo organo è mangiare tanta frutta, verdura, frutta oleosa, pochi cereali integrali e tanto pesce pescato in mare.

Team Benessere

Nata e cresciuta a Rosignano Solvay , appassionata da sempre per tutto quello che ruota intorno al benessere della persona. Biologa, diplomata all'I.T.I.S Mattei