>

Tiroidite di Hashimoto e pancia gonfia: Perchè le persone con il morbo di hashimoto soffrono di eccessivo gonfiore addominale?

Che correlazione esiste tra la tiroidite di Hashimoto e il problema della pancia gonfia? Continua con la lettura per scoprirlo!

La tiroidite di Hashimoto è una patologia autoimmune in cui il sistema immunitario attacca la ghiandola tiroidea. Questo attacco ai danni della ghiandola tiroidea porta nel soggetto affetto da Morbo di hashimoto a sviluppare l’ipotirodismo (ipofunzionalità tiroidea).

Perchè i soggetti affetti dall’hashimoto soffrono di ipotirodisimo?

Come già accennato, la malattia di hashimoto, conosciuta anche con il nome di tiroidite linfocitica cronica, è una patologia che causa una forte infiammazione alla tiroide.

In caso di normalità, la tiroide produce il t3 e il t4, due ormoni, che regolano diverse attività metaboliche del corpo. 

Una tiroide infiammata, non riesce più a produrre quantità sufficienti di ormoni, causando tutta una serie di disturbi, che possono includere:

  • Metabolismo lento
  • Digestione difficile
  • Frequenza cardiaca bassa
  • Stanchezza eccessiva
  • Ipersonnia
  • Sensazione costante di freddo

Le persone con tiroidite di Hashimoto sono maggiormente soggette a sperimentare un fastidioso gonfiore addominale. Questo può essere causato dalla stitichezza, un altro sintomo molto comune nei pazienti con una tiroide ipoattiva.

La tiroidite di Hashimoto è una malattia autoimmune in cui il sistema immunitario attacca i tessuti della ghiandola tiroidea. 

Nel tempo, questo effetto provoca un’infiammazione cronica, causando l’ipotiroidismo.

Transito intestinale più lento

Poiché gli ormoni tiroidei aiutano a regolare la motilità gastrica, può essere necessario più tempo perché il cibo si muova nel sistema gastrointestinale.

Quando il cibo rimane nello stomaco per troppo tempo, può causare reflusso acido ed eruttazione.

Inoltre, l’ Hashimoto può causare un basso livello di acidità di stomaco, rendendo più difficile la corretta digestione degli alimenti, in particolare, i cibi ricchi di proteine.

L’acidità di stomaco bassa può anche portare all’esaurimento dei nutrienti e all’intolleranza alimentare.

Inoltre, una motilità intestinale più lenta può causare stitichezza, peggiorando ulteriormente il problema dell’addome gonfio.

Eccessiva crescita batterica nel tratto intestinale

La SIBO è una condizione caratterizzata da una migrazione eccessiva dei batteri dall’intestino crasso all’intestino tenue. 

Il tipo di batteri che migrano nell’intestino tenue si nutre di zuccheri semplici e carboidrati, causando flatulenza e gonfiore addominale.

I sintomi di SIBO includono:

  • Pancia gonfia
  • Perdita di appetito
  • Flatulenza
  • Malnutrizione
  • Perdita di peso involontaria

Poiché gli ormoni tiroidei bassi possono rallentare il tratto digestivo (come evidenziato dal sintomo comune della stitichezza), è probabile che le persone con Hashimoto sviluppino la SIBO.

Come posso gestire il gonfiore addominale causato dalla tiroidite di hashimoto?

I migliori suggerimenti che puoi mettere in pratica per eliminare il problema della pancia gonfia associata alla tiroidite di hashimoto sono:

FARE ATTIVITà FISICA DURANTE LA GIORNATA: Fare esercizio fisico migliora la digestione, velocizzando il transito intestinale.

MANGIA LENTAMENTE: Non fare le corse quando mangi, assapora ogni boccone. La digestione inizia sempre nella bocca!

ELIMINA GLI ALIMENTI CHE TI PROVOCANO FLATULENZA E METEORISMO ADDOMINALE: Ogni persona è diversa da un’altra. Cibi che possono gonfiarti in un istante, ad un’altra persona potrebbero non arrecare nessun disagio.

UTILIZZA IL CARBONE VEGETALE PER RIDURRE IL GONFIORE ADDOMINALE: Numerose ricerche hanno dimostrato che l’assunzione di carbone vegetale dopo un pasto eccessivamente calorico può ridurre drasticamente i sintomi di gonfiore, flatulenza e malessere digestivo.

MANGIA LE VERDURE COTTE, ANZICHE CRUDE: Le verdure crude sono davvero difficili da digerire. Le verdure cotte, al contrario, durante la cottura subiscono una pre-digestione risultando più facili da digerire, e quindi meno propensi a sviluppare flatulenza e gonfiore addominale post-prandiale.

UTILIZZA DURANTE LA GIORNATA UNA BUONA TISANA DIGESTIVA E SGNFIANTE: La tisana al finocchio promuove l’espulsione dei gas in eccesso, migliorando considerevolmente ogni problema associato alla pancia gonfia.

Domande più frequenti

Perchè il morbo di Hashimoto mi ha portato ad un aumento di peso corporeo?

La tiroidite di Hashimoto causa un rallentamento della produzione degli ormoni tiroidei, che genera a sua volta un rallentamento generale delle funzioni corporee. Questo effetto causa un dispendio calorico inferiore che si traduce in un possibile aumento di peso.

La pancia gonfia può dipendere dalla Tiroidite di Hashimoto?

Si

Team Benessere

Nata e cresciuta a Rosignano Solvay , appassionata da sempre per tutto quello che ruota intorno al benessere della persona. Biologa, diplomata all'I.T.I.S Mattei