>

Si può mangiare la pizza con la gotta?

Si può mangiare la pizza se abbiamo la gotta? In questo articolo cercheremo di capire se consumare la pizza può aumentare i livelli di acido urico nel sangue, e quindi peggiorare i sintomi associati alla gotta.

La gotta è una condizione infiammatoria causata da un eccesso di acido urico nel sangue( iperuricemia). I fattori di rischio che possono predisporre a questa condizione sono:

  • l’eccesso di peso
  • il consumo eccessivo di cibi ricchi di purine
  • patologie renali
  • utilizzo eccessivo di medicinali
  • predisposizione genetica. Se nella tua famiglia hai uno o più parenti con una storia di gotta alle spalle, sei facilmente più incline a sviluppare questa condizione.

Per contrastare efficacemente la gotta, occorre mettere in atto tutti quei comportamenti dietetici, e non, per ridurre i livelli di acido urico nel sangue. 

 

Rispetto agli altri modelli dietetici sparsi per il mondo, quello italiano si basa sul consumo regolare della pizza. 

Non esiste una famiglia italiana, che non consumi la pizza almeno una o due volte la settimana, quindi è comprensibile per le persone con la gotta, chiedersi se la pizza è un alimento che possa essere consumato o meno nella dieta.

Sebbene la pizza non sia un alimento ricco di purine, come la carne rossa e i funghi, mi duole dirlo, ma le persone con la gotta dovrebbero limitare il suo consumo.

La pizza è un alimento composto da ingredienti che aumentano l’infiammazione dell’organismo, e quindi dovrebbe essere eliminato in presenza di qualsiasi patologia di natura infiammatoria.

Un’alimentazione idonea per le persone con la gotta dovrebbe eliminare tutti quei cibi che aumentano l’acido urico e l’infiammazione del corpo.

 

Pizza e gotta: Un alimento da consumare in modo moderato

La pizza è un alimento molto pesante da digerire, poiché contiene al suo interno:

  • pomodoro
  • glutine
  • lattosio

Questi tre ingredienti rendono la pizza un cibo altamente infiammatorio e poco digeribile.

Ci sono alcune piccole accortezze che puoi seguire per rendere la pizza un cibo consumabile anche dai soggetti con la gotta, come:

  • utilizzare solo farina integrale. La farina raffinata è una sostanza morta, che oltre ad aumentare l’infiammazione, e la glicemia, è povero di vitamine, minerali, fibre, e sostanze benefiche per l’organismo
  • sceglierla di consumarla nella varietà rossa. Elimina la mozzarella, e tutte le sostanze extra sulla pizza, come la salsiccia, il wurstel, i funghi, e tutti quei alimenti che aumentano eccessivamente i livelli di acido urico nel sangue, peggiorando la sintomatologia associata alla gotta
  • eliminare le passate di pomodoro industriali. Utilizza solo la salsa di pomodoro fatta in casa. 
Nota bene: Con queste piccole accortezze anche le persone con la gotta possono consumare qualche porzione di pizza. 

Che alimentazione seguire con la gotta?

Le persone con la gotta dovrebbero eliminare tutti quei cibi che aumentano i livelli di acido urico nel sangue, come:

  • carne rossa
  • frattaglie (fegato, reni ecc..)
  • pesce azzurro 
  • funghi
  • carni processate (salsiccia, wurstel, salumi)

Inoltre, dovresti limitare gli alimenti che aumentano l’infiammazione, come:

  • cibi industriali
  • bibite gassate
  • cereali raffinati
  • drink alcolici
  • dolci, dolciumi ecc..
  • kebab, ecc..

Prediligi un’alimentazione naturale che diminuisca l’acidità del corpo, e favorisca una riduzione dell’acido urico nel sangue.

Prediligi alimenti, come:

  • frutta (banane, mele ecc..)
  • verdura (carote, zucchine ecc..)
  • succhi vegetali 
  • frutta secca (noci, pistacchi ecc..)
  • semi oleosi
  • cereali integrali
  • legumi
  • spezie
  • erbe aromatiche

Ulteriori suggerimenti

  • Idratati bene (consuma almeno 1.5-2 litri di acqua minerale al giorno)
  • Non effettuare lavori pesanti, ma pratica del movimento fisico leggero, come lo stretching o il qi gong
  • Limita lo stress nella tua vita
  • Consuma cibi ricchi di fibre
  • utilizza un integratore naturale per ridurre i livelli di acido urico nel sangue, come la curcuma

Domande più frequenti

Quali sono i soggetti più a rischio di gotta?

I soggetti che hanno maggiori probabilità di soffrire di iperucemia o gotta sono quelle che soffrono di:

  • problemi renali
  • diabete di tipo 2
  • eccesso di peso corporeo
  • pressione alta

Si può mangiare la pizza con la gotta?

Sebbene la pizza non aumenti i livelli di acido urico, peggiora la sintomatologia associata alla gotta in modo indiretto, poiché aumenta l’infiammazione globale del corpo.

Per ridurre l’acido urico occorre abbassare l’acidità dell’organismo. Il modo migliore per farlo, è quello di limitare il consumo di cibi infiammatori, e prediligere un’alimentazione più alcalina mirata al consumo di frutta, verdura, cereali integrali e frutta secca.

Team Benessere

Nata e cresciuta a Rosignano Solvay , appassionata da sempre per tutto quello che ruota intorno al benessere della persona. Biologa, diplomata all'I.T.I.S Mattei