Permixon ed erezione: Questo farmaco causa disfunzione sessuale?

Assumere permixon migliora l’erezione o causa disfunzione erettile? Continua con la lettura dell’articolo per scoprirlo!

Permixon è un farmaco a base di serenoa repens utilizzato per combattere il problema della prostata ingrossata, condizione nota anche con il nome di ipertrofia prostatica benigna. 

L’ipertrofia prostatica benigna è un disturbo della prostata che causa nel soggetto:

  • Minzione eccessiva sia di giorno (pollachiuria) che di notte (nicturia)
  • Malessere percepito tra la zona dei testicoli e dell’ano
  • Costante sensazione di non aver completamente finito di urinare
  • Getto urinario debole
  • Urinazione lenta e dolorosa. In certi casi la minzione avviene ad intermittenza

Quasi un uomo su due che soffre di disfunzione erettile presenta anche un ingrossamento della ghiandola prostatica.

Dagli studi sembrerebbe che un sintomo molto comune di questi pazienti impotenti sia la presenza di un volume prostatico eccessivo.

Da ciò si potrebbe dedurre che utilizzare un farmaco a base di serenoa repens per la cura di questo disturbo potrebbe migliorare l’erezione e non peggiorarla.

Online si trova tutto e di più sull’efficacia di permixon. Alcune persone hanno migliorato le loro erezioni, mentre altre hanno visto peggiorare le loro prestazioni sessuali.

Assumere permixon migliora o peggiora l'erezione? Cosa dicono gli studi scientifici a riguardo?

Una revisione del 2004 pubblicata su The Journal of Urology ha analizzato 30 studi, dimostrando che l’assunzione di serenoa repens nella cura della disfunzione erettile e nei problemi di bassa libido può migliorare la salute sessuale grazie a diversi meccanismi d’azione.

Questi includono la riduzione del DHT e una migliore azione antinfiammatoria. La revisione conclude che l’assunzione di serenoa repens può davvero migliorare la potenza erettile della persona.

Nella medicina antietà, la serenoa repens viene utilizzata anche per migliorare la salute ormonale. Insieme allo zinco, il la serenoa repens può aiutare in sicurezza a migliorare l’equilibrio di molti ormoni, come testosterone, pregnenolone, deidroepiandrosterone (DHEA), progesterone, cortisolo ed estrogeni.

Mantenere questi ormoni in proporzioni più vicine a quelle che si trovano naturalmente negli uomini più giovani migliora la capacità di raggiungere e mantenere erezioni più forti e durature.

Una ricerca scientifica del 2013 ha analizzato l’assunzione di serenoa repens in 82 uomini con disturbi sessuali da moderati a gravi, tra cui disfunzione erettile e ingrossamento della ghiandola prostatica.

Agli uomini sono stati somministrati 320 mg di serenoa repens al giorno per otto settimane. Alla fine delle otto settimane i parametri della disfunzione erettile erano migliorati del 51 %.Anche la soddisfazione del rapporto sessuale e la qualità dell’orgasmo erano migliorati notevolmente. 

Alcune ricerche hanno rilevato, come il consumo di serenoa repens sia in grado di potenziare la produzione di ossido nitrico all’interno dei vasi sanguigni del pene, migliorando la funzione erettile.

È dimostrato che gli uomini più anziani possono subire un calo della funzione sessuale a causa di una diminuzione del flusso sanguigno al tessuto erettile.

In conclusione possiamo affermare che la serenoa repens potrebbe aiutare l’erezione in 4 modi diversi, poiché:

  1. Funge da potente erba adattogena in grado di regolare le funzionalità del sistema endocrino maschile. Le erbe adattogene come la serenoa repens hanno la capacità unica di “adattare” i loro meccanismi d’azione, potenziando o riducendo specifiche funzioni dell’organismo. Questo significa che l’assunzione di serenoa repens può stabilizzare il testosterone, gli estrogeni e altri ormoni maschili, promuovendo un equilibrio ottimale tra di loro 
  2. Il consumo di serenoa repens impedisce la trasformazione eccessiva di testosterone in DHT. Il DHT è un prodotto di degradazione molto forte del testosterone, che può interrompere l’equilibrio del testosterone e interferire con il processo erettile. Gli studi hanno rilevato che la serenoa repens è in grado di ridurre l’attività del DHT.
  3. La serenoa repens è un’erba che riduce l’infiammazione, migliorando il flusso sanguigno al pene.
  4. Migliora i sintomi associati alla prostata ingrossata. Sebbene l’ipertrofia prostatica benigna non favorisca la disfunzione erettile, è anche vero che la metà delle persone con problemi erettivi presentano anche problemi di prostata ingrossata. Questo significa che una sostanza in grado di migliorare i sintomi dell’ipertrofia prostatica benigna potrebbe migliorare indirettamente anche l’erezione.

Miglior integratore alimentare per combattere la disfunzione erettile

Se hai notato erezioni deboli, orgasmi poco soddisfacenti e basso desiderio sessuale ti consiglio assolutamente di provare Urogun, l’integratore alimentare numero 1 per erezioni sempre dure.

Grazie a questo rivoluzione integratore alimentare potrai:

  • incrementare i tuoi livelli di testosterone in modo naturale
  • Aumentare la produzione di sperma
  • Aumentare il tuo desiderio sessuale
  • Migliorare l’afflusso sanguigno ai corpi cavernosi del pene
  • Potenziare il getto orgasmico e quindi avere una soddisfazione orgasmica aumentata del 57%

Domande più frequenti

Permixon migliora o peggiora l’erezione?

Non esiste nessuna prova scientifica che possa dire se l’utilizzo di permixon possa peggiorare o migliorare l’erezione, tuttavia studi hanno rilevato, che la serenoa repens, principio attivo contenuto nel permixon può effettivamente potenziare l’erezione.

A cosa serve permixon?

Permixon è un farmaco a base di serenoa repens utilizzato per combattere i sintomi associati all’ipertrofia prostatica benigna.

 

Team Benessere

Nata e cresciuta a Rosignano Solvay , appassionata da sempre per tutto quello che ruota intorno al benessere della persona. Biologa, diplomata all'I.T.I.S Mattei

Leave a Reply

Your email address will not be published.