Seno cadente e svuotato: Migliori rimedi naturali per ingrandire ed alzare il seno

Con l’avanzare dell’età hai notato il tuo seno sempre più cadente e svuotato? Non ti preoccupare in questo articolo scoprirai gli esercizi, la dieta e i migliori rimedi naturali  per volumizzare ed alzare il seno in modo completamente naturale.

Il seno è definito cadente quando la piega sottomammaria è coperta dal tessuto mammario per più di un centimetro. Tale misurazione è possibile effettuarla con la persona in piedi. In parole semplici, un seno cascante o calato è una condizione in cui il seno è maggiormente vicino al suolo. Più la distanza tra la piega sottomammaria e il tessuto mammario è maggiore, e più grave sarà il problema del seno cadente.

ptosi mammaria
  • Un  seno normale  ha il capezzolo e il parenchima (tessuto ghiandolare e grasso che compongono il seno) del seno che si trova sopra la piega sotto il seno o la piega sottomammaria.
  • La ptosi di grado 1  è un lieve cedimento in cui il capezzolo si trova a livello della piega sottomammaria e del parenchima sottostante.
  • La ptosi di grado 2  è un cedimento moderato in cui il capezzolo si trova al di sotto del livello della piega sottomammaria, ma rimane al di sopra della parte più bassa (o più dipendente) del parenchima.
  • La ptosi di grado 3  è un rilassamento grave in cui il capezzolo si trova ben al di sotto della piega sottomammaria e si trova nella parte inferiore del seno, nella parte più bassa pendente del parenchima lungo il contorno inferiore del seno.
  • La pseudoptosi  non è vera ptosi, poiché il capezzolo si trova al di sopra del livello della piega sottomammaria. Tuttavia, la maggior parte del parenchima mammario è scesa al di sotto del livello della piega.
  • La cattiva distribuzione parenchimale  comporta una mancanza di pienezza nella parte inferiore del seno, una piega sottomammaria alta e una distanza relativamente breve dalla piega al capezzolo, osservata in condizioni come un seno tuberoso.

Quali sono le cause di seno cadente?

Le cause più comuni di seno floscio o calato sono:

  • il normale processo di invecchiamento
  • carenza di collagene nel tessuto mammario 
  • squilibri ormonali (carenza degli estrogeni)
  • forte dimagrimento
  • peso eccessivo
  • numerosi gravidanze
  • menopausa
  • fumare o utilizzare droghe
  • inattività fisica 

Nota bene: Sebbene queste siano le cause più comuni di seno sceso, è l’invecchiamento la causa maggiore di questa condizione, poiché i legamenti del seno( noti più comunemente come legamenti di Cooper) si allungano nel tempo, determinando con l’avanzare dell’età un cedimento sempre maggiore.

Cos'è il seno svuotato?

A differenza del seno cadente, che è una condizione in cui i tessuti della regione mammaria subiscono un forte rilassamento e cedimento strutturale, un seno vuoto o svuotato è caratterizzato da una forte riduzione del volume della mammella. 

Moltissime donne possono presentare sia un seno sgonfio, che cadente, ma non è sempre detto che coesistano sempre queste due condizioni, poiché esistono donne che devono combattere con il problema di un seno grande e cadente.

Sebbene un seno grande è apprezzato sia dagli uomini, che dalle donne, con l’avanzare dell’età un seno molto voluminoso è maggiormente soggetto alla gravità, e quindi a problemi di cedimento strutturale.

Quali sono le cause di un seno svuotato?

Le cause più comuni di un seno svuotato sono:

  • forte dimagrimento: Perdere molti chili, oltre a farti sembrare più snella, può favorire lo svuotamento della mammella, poiché il tessuto mammario è composto anche da massa adiposa, che attraverso il processo dimagrante viene fortemente ridotto. Il corpo non dimagrisce in modo localizzato, ma quando perde peso lo fa in modo uniforme. Lo svuotamento del seno viene favorito anche da una riduzione estrogenica che può avvenire inseguito ad un rapida e drastica riduzione corporea.
  • allattamento: La ghiandola e il tessuto adiposo che determinano il volume della mammella durante l’allattamento incrementano le loro dimensioni. Quando la fase dell’allattamento finisce, il seno può sembrare particolarmente svuotato
  • menopausa: In questa fase della vita, la donna subisce un drastico calo dei livelli di estrogeni, che riduce notevolmente la pienezza del seno.
  • una carenza degli estrogeni: Quando l’organismo subisce un riduzione drastica di questi ormoni il seno può sgonfiarsi e rimpicciolire.

Come sconfiggere il problema del seno cadente e svuotato con la chirurgia?

I rimedi chirurgici per curare il problema del seno cadente sono:

  • Mastopessi: Questa operazione viene effettuata per alzare il seno e restituire un giusto rimodellamento alla mammella. 

La mastopessi è l’intervento chirurgico più utilizzato per alzare il seno, mentre se oltre al cedimento del seno, devi combattere anche l’eccessivo svuotamento, ci sono alcuni interventi che puoi effettuare, tra cui:

  • Mastoplastica additiva: Questo intervento chirurgico viene effettuato tramite l’inserimento di una protesi nel seno, al fine reimettere il tessuto mammario perso, e riottenere un seno pieno e gonfio.
  • Lipofilling: operazione chirurgica effettuata per rimpolpare la mammella con del grasso autologo, grasso della paziente. 
Perché non dovresti effettuare queste operazioni chirurgiche?
Innanzitutto questi interventi sono caratterizzati da un prezzo davvero proibitivo poiché:
  • I prezzi per alzare il seno con la mastopessi si aggirano tra i 6000 e i 10 000 euro
  • Il costo per fare il lipofilling si aggira tra i 2000 e i 3000 euro
  • Il costo per fare la mastopalstica additiva varia dai 5000 euro agli 8000 euro.

Oltre ai costi eccessivi queste tre operazioni possono presentare moltissime complicazioni o deturpazioni della pelle.

Le complicanze a cui può portare la mastopessi sono:

  • Presenze di cicatrici sulla pelle
  • Ridotta sensibilità alle mammelle
  • Possibili infezioni
  • Arrossamento eccessiva della cicatrice cutanea
  • Perdite ematiche
  • Modifiche indesiderate nella forma dei capezzoli
  • Possibile ricomparsa del seno cadente

Le complicanze a cui può portare il lipofilling sono:

  • Iperpigmentazione delle zone trattate. Possibile comparsa di macchioline di un altro colore
  • eccessiva stanchezza e malessere
  • possibile inefficacia o scarsa efficacia del lipofilling causato da un possibile riassorbimento del grasso trapiantato alcuni mesi dopo aver fatto il lipofilling

Le complicanze a cui può portare la mastopalstica additiva sono:

  • ematomi
  • infezioni
  • cicatrici antiestetiche

Migliori rimedi naturali per seno cadente e svuotato

Segui una dieta ricca di fitoestrogeni

Se stai combattendo con un seno piccolo e cadente devi necessariamente consumare cibi ricchi di fitoestrogeni. I fitoestrogeni sono molecole naturali che si trovano in alcuni cibi, ed imitano la funzione degli ormoni femminilizzanti, come gli estrogeni.

Gli alimenti ricchi di fitoestrogeni sono:

  • soia
  • legumi
  • frutta secca
  • riso integrale 
  • avena

Nota bene, Oltre a consumare questi alimenti in abbondanza, ti consiglio assolutamente di evitare di fare diete eccessivamente ipocaloriche, poiché perdere troppo peso può svuotare il seno, e portare ad una forte riduzione degli ormoni femminili del corpo causando un doppio danno.

Esercizi per rassodare ed alzare il seno

Uno dei migliori rimedi naturali per alzare il seno senza chirurgia è quello di praticare specifici esercizi atti a rinforzare la muscolatura del petto. Un aumento della muscolatura sotto la mammella, migliora la tonicità e l’aspetto generale del seno.

Gli esercizi utili ad alzare e rassodare il seno sono quelli che rinforzano i pettorali. Nel video sotto vedrete una normale routine da fare comodamente a casa per alzare il seno e rassodarlo. 

Questi esercizi mirati a sconfiggere il seno cadente e svuotato sono utili anche a migliorare l’estetica e la tonicità della vostra zona mammaria.

Consuma fieno greco

Il fieno greco è il miglior integratore naturale per far crescere naturalmente il tuo seno, poiché è ricchissimo di fitoestrogeni. 

Molte donne che allattano, utilizzano integratori di fieno greco per incrementare la produzione di latte. Questa erba naturale può essere utilizzata anche come ricostituente, o come aiuto in casi lievi di esaurimento nervoso.

Migliore crema rassodante e volumizzante

Pushup formula è una crema specifica per far crescere ed alzare il seno in modo naturale, senza l’utilizzo di interventi chirurgici.

Se con l’età il tuo seno è calato o ha perso le sue forme toniche, questa crema rivoluzionerà a 360 gradi l’estetica del tuo seno.

Questa crema modellante e volumizzante è stata ideata da ricercatori con esperienza quasi trentennale nella cosmesi. Questa crema è a base di fitoestrogeni, sostanze naturali che imitano l’azione degli ormoni femminili, utili per aumentare le dimensioni e le forme del tuo seno.

Al contrario degli ormoni sintetici che apportano innumerevoli effetti collaterali, i fitoestrogeni contenuti in questa crema nutrono le cellule delle ghiandole mammarie, garantendoti un aumento naturale del seno.

👉 Scopri cosa ne pensano gli specialisti in ambito senologico e i clienti che hanno acquistato il prodotto

Quali sono gli effetti di Pushup formula sul tuo seno?

Questa crema è stata ideata per combattere tutti gli inestetismi del seno, poiché possiede proprietà:

  • rimpolpanti e volumizzanti: Aumenta il volume del tuo seno, combattendo il problema del seno svuotato
  • rassodante e ristrutturante: Oltre a combattere il problema del seno cadente, tonificando ed alzando il seno in modo naturale, questa speciale formula ristruttura ed elimina le smagliature formatosi con l’età, poiché stimola in profondità il rinnovamento delle cellule delle ghiandole mammarie
  • aumenta la pienezza e le rotondità del tuo seno

Domande più frequenti

Come si riconosce un seno cadente?

Per riconoscere un seno flaccido occorre calcolare il grado di ptosi mammaria. Se la distanza tra la piega sottomammaria e il tessuto mammario è superiore ad 1 cm allora siamo di fronte ad un seno cascante.

Che cos’è il test della matita?

Il test della matita, noto anche come Pencil test è un test non professionale utilizzato da alcune donne per capire se presentano o meno il seno cadente. Per svolgere il test dovrai, prendere una matita o una penna, e situarla tra il solco sottomammario. Una volta posizionata la tua matita tra questa fessura dovrai vedere se la matita cade o non cade. Nel caso in cui la matita non cada potresti avere un seno alto e sodo, mentre nella seconda opzione potresti soffrire di seno moscio.

Quali sono i rimedi chirurgici per il seno cadente?

Mastopessi

Quali sono gli ormoni che fanno crescere il seno?

Gli estrogeni sono gli ormoni che fanno crescere il seno, mantenendolo alto e sodo. Una loro carenza, come in menopausa, può far cedere il seno e svuotarlo.

Seno svuotato e cadente, cosa fare?

Se il tuo seno è flaccido e con il tempo si è rimpicciolito:

  • segui una dieta ricca di fitoestrogeni 
  • effettua esercizi per modellare ed alzare il seno
  • consuma integratori di fieno greco
  • Utilizza Pushup formula

Quali sono le donne maggiormente esposte al problema del seno cadente?

Solitamente le donne maggiormente esposte al problema del “seno caduto” sono quelle che soffrono di una carenza estrogenica, e perciò, quelle più colpite da questa condizione sono  quelle in menopausa, quelle che fumano, quelle che seguono diete eccessivamente infiammatorie, oppure quelle che hanno subito un forte dimagrimento.

In linea di massima, sono le donne che hanno superato i 50 anni a soffrire maggiormente di un cedimento del tessuto mammario, sebbene gli stili frenetici, le droghe e l’eccessivo stress della vita quotidiana, abbia aumentato i casi di seno cadente anche nelle ragazze di 14-15-16-17 o 20 anni.

Quali sono i migliori rimedi non chirurgici per combattere il problema dell’eccessivo svuotamento del seno?

Se il tuo seno si è rimpicciolito o ha perso volume occorre:

  • consumare alimenti ricchi di fitoestrogeni, come la soia, i fagioli o il fieno greco
  • utilizzare una crema specifica per incrementare in modo naturale il seno
  • rinforzare il petto

Perché il seno cala?

Il 90% delle volte, un seno calato dipende da:

  • carenza degli estrogeni. Oltre a far cedere la struttura mammaria, può ridurne anche le  dimensioni
  • perdità di elasticità causata dall’invecchiamento cutaneo del seno. In questo caso occorre nutrire profondamente il tessuto mammario attraverso l’utilizzo di creme modellanti e tonificanti

Perché dopo il dimagrimento o l’allattamento le donne possono soffrire di seno svuotato e flaccido?

Il corpo non dimagrisce in modo localizzato, ma lo fa seguendo logiche tutte sue. Se devi necessariamente perdere i chili di troppo ti consiglio di non effettuare diete eccessivamente ipocaloriche, ma soprattutto consuma alimenti ricchi di fitoestrogeni per compensare il calo estrogenico, causato dal dimagrimento.

Le donne dopo l’allattamento subiscono un calo drastico del volume mammario, poiché durante l’allattamento la ghiandola e il tessuto mammario aumentano di volume, mentre una volta che questa fase cessa, il seno può tornare alle dimensioni precedenti l’allattamento

Come posso prevenire la caduta del seno?

  • Segui una dieta ricca di antiossidanti e fitoestrogeni
  • Fai esercizio fisico
  • Utilizza una crema rassodante e rimodellante per il seno

Team Benessere

Nata e cresciuta a Rosignano Solvay , appassionata da sempre per tutto quello che ruota intorno al benessere della persona. Biologa, diplomata all'I.T.I.S Mattei