>

Posso fumare dopo l’estrazione di un dente ?

Per molte persone un’operazione chirurgica può risultare una situazione davvero stressante ,  sopratutto per i fumatori.

Molte persone sono così dipendenti dalla nicotina che solo al pensiero di dover smettere di fumare per alcuni giorni rabbrividiscono.

Molte persone si chiedono : Posso fumare dopo l’estrazione di un dente?

Già dover estrarre un dente porta con sè ansia , stress , preoccupazione  , ma in un fumatore accanito queste emozioni negative aumentano a dismisura in quanto non c’è niente che faccia più paura di dover fare a meno delle amate ” bionde ” per qualche giorno .

Bene , in questo articolo cercheremo di rispondere a questa domanda , per eliminare qualsiasi dubbio riguardante il “mito post operazione dentale.” 

In più cercherò di darti alcuni consigli e rimedi naturali per eliminare il problema del fumo post operazione.

Purtroppo ho una bruttissima notizia per te , ci sono moltissimi motivi per cui non dovresti mai fumare sigarette e  cannabis dopo un’estrazione dentale.

Eccesso di calore in bocca 

Quando prendi una boccata di sigaretta , la temperatura del cavo orale subisce un’impennata , e questo istantaneo aumento di temperatura è molto deleterio per la salute dei denti e delle gengive . 

Dopo la rimozione di un dente , le gengive hanno bisogno di guarire , e per fare ciò , hanno bisogno di una certa temperatura e quando inali il fumo di sigaretta questo equilibrio viene eliminato con il calore in eccesso , predisponendo le gengive del fumatore ad irritazioni , ad un aumento del dolore e a tempi di guarigione più lunghi .

Nei forti fumatori , questo eccesso di calore in bocca prende il nome di stomatite da nicotina denominata anche palato del fumatore.

Se davvero ti vuoi bene , cerca di utilizzare questo periodo di astinenza forzato per eliminare il vizio del fumo , ne guadagnerai in salute fisica e psicologica.

Aspirazione

Dopo l’estrazione di un dente , nelle gengive rimane un piccolo buchetto per qualche giorno.

Se non aspetti il tempo necessario per favorire una completa guarigione gengivale , la guarigione non può avvenire , e ciò è dovuto allo spostamento del coagulo di sangue che normalmente dovrebbe riempire la zona che deve guarire , ma in presenza di continue esalazioni di fumo il coagulo di sangue può spostarsi  ( presa secca ) e quindi i tempi per la completa riabilitazione si allungano fino a che il coagulo di sangue non riempe nuovamente il buco gengivale.

Sostanze chimiche contenute nelle sigarette

Lo so , ce lo ripetono da anni  come un mantra , ma le sostanze chimiche contenute in queste ” bacchette della morte ”  diminuiscono i livelli di ossigeno , e i tessuti privati della giusta nutrizione , non riescono a fare il loro lavoro causando una lentezza nella guarigione e compromettendo la salute del cavo orale.

 

Nota bene : Non dobbiamo mai , e dico mai fumare o inalare sostanze tossiche dopo una rimozione dentale. In presenza di una dipendenza esagerata , potete fumare la sigaretta elettronica , infatti , rispetto alla sigaretta tradizionale e alle canne non contiene catrame e altre sostanze cancerogene che possono trasformare un intervento semplice come la rimozione di un dente in un vero e proprio calvario .

Solitamente nelle procedure post-operatorie si consiglia di utilizzare del ghiaccio per il suo effetto anti-gonfiore , ma in presenza di fumo di sigaretta , il calore in eccesso compromette le proprietà rinfrescanti del ghiaccio .

Quali sono le conseguenze se fumo dopo l'estrazione del dente ?

Purtroppo le sigarette non sono amiche dei tuoi denti , e questo , lo devi capire .

Cerchiamo di capire nei dettagli quali sono le conseguenze che potrebbero capitarti qualora tu non decidessi di  smettere di fumare.

Guarigione difficoltosa

Fumare subito dopo la rimozione dentale , provoca nel paziente un eccesso di calore , che si trasforma in irritazione gengivale e in una maggiore irritazione . Molti soggetti che decidono di continuare a fumare dopo questo intervento , mediamente , impiegano tre volte più tempo per guarire , e con maggiori complicanze.

Infezione dentale

Il fumo di sigaretta è un vero e proprio killer del sistema immunitario . Quando fumi una sigaretta liberi nell’organismo un quantitativo anomalo di radicali liberi che diminuiscono le difese immunitarie e predispongono l’organismo all’attacco di batteri e germi.

Quando il sangue è poco ossigenato , la vitalità è ridotta e il sistema immunitario è debole , le infezioni possono essere il tuo nemico principale.

Alveolite Dentale 

Fumare dopo aver subito un’estrazione dentale aumenta il rischio di incorrere in un’alveolite dentale.

L’alveolite dentale è un’infiammazione dell’alveolo , cioè la cavità ossea dove si trovano le radici dentali.

Per evitare di incorrere in infiammazioni o infezioni dentali occorre porre la massima attenzione all’igiene orale e alla pulizia della ferita .

Quanto tempo devo aspettare prima di poter fumare nuovamente ?

Solitamente in questa situazione si consiglia di aspettare almeno 72 ore prima di accendersi una sigaretta , ma il buon senso dice di aspettare almeno 5 giorni , sopratutto per evitare al massimo il problema della presa a secco .

Non sei mai stato senza una sigaretta , e non sai se puoi farcela ? Ti vuoi bene ? Se la risposta è si , vedrai che rinunciare al vizio delle bionde per 5 giorni non è affatto difficile , certo , potresti provare alcuni effetti collaterali dovuti all’astinenza da nicotina , ma staresti guadagnando in salute , e questo dovrebbe bastarti per provare a rinunciare alle sigarette.

👉 Scopri quali cibi devi consumare e quali devi evitare dopo aver subito la rimozione del dente del giudizio

Posso fumare una canna ?

Anche fumare cannabis è molto deleterio per la salute gengivale , l’unica cosa positiva è che contiene sicuramente meno sostanze tossiche delle sigarette tradizionali , ma anche fumare le canne comporta gli stessi svantaggi delle sigarette , quindi no , anche le canne sono off limits almeno per i primi tre giorni. Anche Fumare con i punti di sutura in bocca è sempre un gesto sconsiderato che può avere dei spiacevoli effetti collaterali.

Posso fumare la sigaretta elettronica dopo la rimozione di un dente ?

Certamente rispetto alle sigarette è 1000 volte meglio , ma anche qui , non sei esente da possibili complicanze come l’eccesso di calore nella bocca e il rischio della presa a secco inseguito al gesto dell’aspirazione.

Quindi anche ” svapare ” non è consigliato . 

Invece prima di un intervento posso fumare ?

Come per la terapia post operazione , anche prima di un intervento sarebbe meglio astenersi dal fumare almeno dal giorno precedente l’operazione dentale.

Rimedi naturali per eliminare il problema di astinenza dalla nicotina

Io stesso , sono stato un forte fumatore per un decennio , sono riuscito a smettere di fumare attraverso la corsa. 

La corsa è uno sport che libera le endorfine , aumenta il senso del benessere , la circolazione sanguigna e favorisce una diminuzione dello stress.

Assieme a questo sport potresti scegliere di intraprendere il qi gong o la meditazione mindfulness.

Oltre a questi rimedi c’è un integratore naturale che diminuisce i livelli di ansia istantaneamente ed è molto efficace per combattere l’astinenza da nicotina.

Considerazioni finali

Il concetto base è che inseguito ad un’ estrazione di un dente non dovresti fumare per almeno 3-5 giorni. 

Qualora tu decidessi di fumare ugualmente spero che tu abbia capito le conseguenze a cui vai incontro. 

Team Benessere

Nata e cresciuta a Rosignano Solvay , appassionata da sempre per tutto quello che ruota intorno al benessere della persona.Biologa, diplomata all'I.T.I.S Mattei