>

Il ghiaccio può curare le vene varicose?

Il ghiaccio può curare le vene varicose o esistono rimedi naturali o prodotti molto più efficaci per curare questa condizione?

Le vene varicose sono delle vene ingrossate, rigonfie, che possono apparire dall’esterno come delle piccole ragnatele. Oltre ad essere brutte esteticamente, in certi casi possono evolvere in problematiche più serie, come trombosi, emorragie o infezioni.

Questo problema di scarsa circolazione alle gambe può essere causato dallo stare troppo seduto, dallo stare troppo in piedi, da problemi cardiovascolari, dal fumo, dagli alcolici, dall’inattività fisica, da un eccesso di peso corporeo o da una dieta ricca di alimenti altamente infiammatori.

Se presenti le vene varicose potresti soffrire di uno o più di questi sintomi, come:

  • forte gonfiore alle gambe o alle caviglie
  • pesantezza eccesiva degli arti inferiori
  • dolore quando cammini, ti pieghi o ti riposi
  • presenza di crampi o spasmi muscolari
  • avere un’insufficienza venosa cronica

 

In condizioni di normalità le valvole delle vene lavorano per mantenere un corretto flusso sanguigno, che riporti il sangue proveniente dalle diverse parti del corpo indietro verso il cuore. Quando le valvole smettono di funzionare correttamente, il sangue può accumularsi in una zona del corpo, solitamente quello delle gambe e può portare nel soggetto dolore, infiammazione e gonfiore.

I fattori che possono contribuire alla formazione delle vene varicose sono:

  • fumo
  • alcool
  • alta pressione sanguigna
  • flebite ( gonfiore e infiammazione di una vena vicino alla cute)
  • trombosi venosa profonda (presenza d un coagulo di sangue nel polpaccio o nella coscia)

Il ghiaccio è il miglior rimedio naturale contro le vene varicose?

Si, il ghiaccio può aiutare a ridurre la sintomatologia associata alle vene varicose, poiché una borsa del ghiaccio se applicata sulla zona da trattare può ridurre il gonfiore e il dolore, poiché funge da antinfiammatorio naturale.

Puoi utilizzare impacchi di ghiaccio da mettere sulle gambe, sui piedi o sulla zona colpita dalle vene varicose. Puoi utilizzare questa pratica naturale più volte durante la giornata.

Nota bene: Prima di seguire una qualsiasi terapia, anche se naturale, consulta sempre il tuo dottore di famiglia. 

Quali sono i migliori rimedi e strategie per sbarazzarsi delle vene varicose?

Certo, il ghiaccio è molto utile nel ridurre i sintomi correlati alle vene varicose, tuttavia, ci sono altri rimedi e comportamenti che possono aiutare a ridurre considerevolmente i sintomi di questa condizione.

Fai esercizio fisico

Corri, cammina, saltella, l’importante è muoversi per almeno 30-40 minuti dalle 3 alle 4 volte alla settimana.

Le vene varicose sono una condizione che dipendono principalmente da una scarsa circolazione sanguigna e dall’inattività fisica. Facendo regolare esercizio fisico, aumenti la circolazione sanguigna e disinfiammi tutto l’organismo. Cosa vuoi di più?

Porta i piedi a superare l'altezza del cuore

Alzare i piedi aiuta ad evitare che il sangue si accumuli nelle gambe a causa della forza di gravità verso il basso. Metti i piedi su uno sgabello o su alcuni cuscini, quando sei seduto alla scrivania per lunghi periodi di tempo per combattere la gravità. 

Solleva i piedi del letto o metti dei cuscini sotto le gambe e i piedi, quando vai a dormire. Questo semplice gesto permetterà al sangue di ritornare più facilmente al cuore.

Inoltre, ti consiglio almeno una volta al giorno di praticare le posizioni yoga capovolte.

Utilizza calze a compressione graduate

Le calze a compressione sono un altro strumento per sbarazzarsi delle vene varicose. Aiutano a prevenire il ristagno di sangue nelle gambe e nei piedi, aumentando la pressione in essi. Questo riduce la quantità di sangue che si accumula nelle gambe e aiuta a pompare di più fino al cuore

Segui una dieta sana e dimagrisci, se sei in sovrappeso

  • Basa la tua alimentazione su frutta, verdura, acqua minerale e succhi crudi. La frutta e la verdura sono alimenti ricchi di micronutrienti che ti aiutano a ridurre l’infiammazione e l’acidità del corpo
  • Elimina tutti i cibi fortemente infiammatori, come i cereali raffinati, gli alcolici, la carne rossa e dico tutti, ma tutti, i cibi industriali e trasformati
  • Abbonda con le spezie. Le spezie sono ricche di antiossidanti e migliorano la circolazione sanguigna
  • Oltre alla frutta, alla verdura e alle spezie, consuma durante la giornata cereali integrali, legumi, carne bianca, pesce, olio extra vergine d’oliva, uova, frutta secca, semi oleosi ed erbe aromatiche

Se sei fortemente in sovrappeso cerca di ridurre il peso corporeo, poiché un eccesso di peso può mettere a dura prova le pareti venose delle tue gambe

Domande più frequenti

Come viene diagnosticata e trattata il problema delle vene varicose?

l tuo medico di base o uno specialista vascolare esaminerà la tua storia medica, eseguirà un esame e programmerà un test per controllare il flusso sanguigno, la velocità del flusso sanguigno e la struttura delle vene nelle gambe.

Con queste informazioni, il tuo medico o uno specialista vascolare può diagnosticare il tuo livello di insufficienza venosa cronica e sviluppare un piano di trattamento specifico

A seconda della tua età e della gravità della tua condizione, il trattamento può includere:

  • Alzare le gambe
  • Calze a compressione graduata
  • Utilizzare una crema specifica
  • Cambiare dieta
  • Utilizzare farmaci antinfiammatori
  • Scleroterapia 
  • Intervento chirurgico

Il ghiaccio può aiutare a ridurre il problema delle vene varicose?

Si, ghiaccio e vene varicose sono un ottimo binomio, poiché la terapia del freddo può ridurre l’infiammazione, il gonfiore e il dolore nel soggetti con le vene varicose.

Articoli correlati

👉 La sauna fa bene alle vene varicose?

Team Benessere

Nata e cresciuta a Rosignano Solvay , appassionata da sempre per tutto quello che ruota intorno al benessere della persona. Biologa, diplomata all'I.T.I.S Mattei