>

Quali effetti ha l’alga spirulina sulle malattie autoimmuni ?

In questo articolo vedremo tutti i benefici e le controindicazioni che l’alga spirulina può avere nei pazienti affetti da malattie autoimmuni.

spirulina e malattie autoimmuni

Che cos’è la spirulina ?

La spirulina è un tipo di alga verde-blu che viene consumata preferibilmente sotto forma di integratore in pasticche o in polvere.

In molti paesi del mondo , dove le persone soffrono la fame e la malnutrizione viene utilizzato in grande quantità , infatti ogni 100 grammi di prodotto secco contiene 60 grammi di proteine.

È noto al grande pubblico  per avere capacità antitumorali , antiossidanti , immunostimolanti e antibatterici.

Quali sono gli effetti collaterali della spirulina ?

Sebbene l’utilizzo dell’alga spirulina è considerato sicuro , alcune persone potrebbero non tollerare il consumo di questa alga .

In determinate condizioni di salute può essere molto rischioso utilizzare questa  alga verde-azzurra.

Attenzione a dove cresce

L’alga spirulina trova un grande utilizzo nel campo della disintossicazione , perchè  si comporta come una spugna , all’interno del corpo assorbe tutte le tossine e gli agenti patogeni , disintossicando l’intero organismo.

Questa sua proprietà può avere un effetto boomerang , perchè crescendo in un ambiente contaminato , può contenere metalli pesanti , batteri o sostanze tossiche.

Consumare integratori contaminati di spirulina , può essere particolarmente nocivo per il fegato.

Alga spirulina e malattie autoimmuni

Come accennato in precedenza  l’alga spirulina ha potenti effetti immunostimolanti .

Stimolando il sistema immunitario , l’alga spirulina può peggiorare il decorso di alcune malattie autoimmuni come il lupus, la sclerosi multipla e l’artrite reumatoide – il cui sistema immunitario attacca il proprio corpo scambiandolo per un agente patogeno.

Le cellule immunitarie ( dette anche cellule natural killer ) attaccano indistintamente sia gli agenti patogeni , che le cellule del proprio corpo , aumentando l’infiammazione e il dolore percepito dai pazienti , peggiorando le malattie in corso.

Quindi è altamente sconsigliabile l’utilizzo di quest’ alga per non aggravare ulteriormente la malattia .

Sebbene ti abbia detto che l’utilizzo della spirulina è sconsigliata in presenza di  malattie autoimmuni , adesso ti mostrerò alcuni studi ed effetti sulle persone  , che rivelano effetti totalmente contradditori.

Alga spirulita e artrite

In questo studio è stata indotta l’artrite in alcuni topi tramite il zymosan .

Dopo quattro giorni i topi hanno assunto per via orale 400 mg per chilo corporeo di spirulina .

Dopo la morte  dei topi , si è analizzato il ginocchio e si è notato che la spirulina aveva diminuito i livelli di beta-glucuronidasi .

Durante questo esperimento si è notato l’effetto anti-artritico prodotto dalla spirulina ,

Questo studio potrebbe essere una iniziale prova che questo alimento può essere utile per diminuire le infiammazioni nei pazienti affetti da artrite.

Spirulina per guarire dalla Psoriasi

In rete si può trovare il libro scritto da Heather. J ferris che racconta di essere guarito totalmente dalle lesioni della psoriasi tramite l’utilizzo di un’alimentazione sana basata su molte vitamine e minerali , tra cui l’alga spirulina.

Lupus eritematoso sistemico

Ad oggi non ci sono studi che possano mettere in relazione i benefici e le controindicazioni dall’utilizzo della spirulina per le persone affette da lupus eritematoso sistemico , quindi fai molta attenzione !

Benefici  dell’alga spirulina

Affaticamento cronico

La spirulina è chiamato l’alimento del futuro , questo appellativo è dovuto alla sua ricchezza di micronutrienti , che favoriscono livelli alti di energia Detto ciò , si è notato che la somministrazione di 3 grammi di spirulina al giorno non ha migliorato i sintomi di affaticamento cronico rispetto a un normale placebo. (1)

Allergia, rinite e immunomodulazione

In un recente studio alcune persone con rinite allergica sono stati nutrite ogni giorno con la spirulina o il placebo per 12 settimane .

Si è notato negli individui che avevano consumato l’alga spirulina , una diminuzione significativa dei livelli di IL-4 del 32 % comprovando gli effetti protettivi di questo alimento nei confronti della rinite allergica. (1)

Il consumo di questa alga rinforza il sistema immunitario maggiormente nelle persone con carenze nutrizionali (1)

Effetti della spirulina nel diabete o per abbassare il colesterolo

Le malattie cardiovascolari sono la prima causa di morte nei paesi occidentali.

Dopo solo 8 settimane di trattamento , i pazienti che avevano assunto questa alga hanno mostrato una diminuzione significativa del colesterolo cattivo ( LDL) diminuendo il rischio di aterosclerosi. (1)

In un altro studio si è somministrato compresse di spirulina nei pazienti con cardiopatia ischemica e si è notato una netta diminuzione di trigliceridi e colesterolo nel sangue.

Questi studi ci suggeriscono che l’utilizzo di integratori di spirulina è benefico per diminuire il rischio di morte causato da malattie cardiovascolari , ma è ancora troppo presto , per prescrivere questi integratori ai pazienti con diabete.

Conclusioni

Come hai notato , l’utilizzo dell’alga spirulina si presta a molti utilizzi , ma ribadisco la massima cautela nell’utilizzo di questi integratori sopratutto per le persone affette da malattie autoimmuni .

ps: Prima di consumare questo alimento , accertati della sua provenienza , per i motivi elencati sopra.

 

 

Team Benessere

Nata e cresciuta a Rosignano Solvay , appassionata da sempre per tutto quello che ruota intorno al benessere della persona. Biologa, diplomata all'I.T.I.S Mattei