IL PORTALE DEL BENESSERE

La salute è come il denaro, non abbiamo mai una vera idea del suo valore fino a quando la perdiamo. Josh Billings

salute

Come dormire con la sacroileite?

Come dormire con la sacroileite? Continua con la lettura dell’articolo per scoprirlo!

La disfunzione dell’articolazione sacroiliaca può causare tutta una serie di sintomi che limitano la vita, tra cui dolore quando si cammina, si è seduti, in piedi e persino durante il sonno. Vivere nel dolore può ridurre gravemente la qualità della vita, ma non essere in grado di ottenere una notte di sonno ristoratore può ridurre la tua felicità. Se fai fatica ad addormentarti e a dormire comodamente a causa della sacroileite, ecco alcuni suggerimenti per aiutarti a migliorare il tuo riposo notturno.

Come dormire con la sacroileite?

CONTENUTI

Regola la tua posizione per dormire

Quando dormi con la sacroileite, è importante sostenere la zona lombare quando ti sdrai. Evita di sdraiarti sulla schiena o sullo stomaco, in quanto ciò può esacerbare il disagio dell’articolazione sacroiliaca. Ognuno è diverso e potrebbero essere necessari alcuni esperimenti prima di trovare la giusta posizione per dormire. Tuttavia, alcuni suggerimenti di base includono:

  • Sdraiati sul tuo lato più comodo
  • Tieni una gamba piegata mentre dormi
  • Rilassa il lato dolorante all’indietro
  • Usa un cuscino sagomato sotto la testa e un cuscino sotto il braccio per allineare la colonna vertebrale durante la notte

Scegli il materasso giusto

Le preferenze del materasso sono diverse per tutti, ma quando si soffre di dolori articolari è particolarmente importante anche il materasso su cui dormi. Potresti scoprire di aver bisogno di maggiore supporto di quello rispetto a l materasso che utilizzi solitamente. In questo caso il memory foam o i materassi regolabili possono essere di grande aiuto per le persone con sacroileite. Queste opzioni sono specificamente realizzate per donare al tuo corpo un supporto completo e consentire a chi soffre di dolori articolari di migliorare la qualità del proprio sonno.

Effettua una buona routine notturna

Se non sei mentalmente e fisicamente preparato per dormire, è più probabile risvegliarsi nel cuore della notte, oltre ad avere difficoltà ad riaddormentarsi nuovamente a causa del dolore legato alla sacroileite. Ottimizzare la tua routine notturna può garantirti un riposo migliore e più soddisfacente. Ecco i migliori suggerimenti per prepararti alla notte:

  • Evita di fare un pisolino durante il giorno in quanto ciò può renderti meno stanco la notte
  • Non allenarti dopo le 18:oo, in quanto il tuo corpo libera grabdi quantità di cortisolo e adrenalina, ormoni che ostacolano il tuo sonno
  • Mantieni la tua camera da letto pulita, confortevole e buia
  • Evita alcol e caffeina prima di coricarti
  • Fai stretching prima di andare a letto
  • Medita prima di andare a dormire
  • Evita di abbuffarti prima di andare a letto. L’ideale sarebbe finire di mangiare almeno 3 ore prima di andare a letto.
  • Vai a letto sempre al solito orario e svegliati sempre alla stessa ora.

Domande più frequenti

Perché il mal di schiena peggiora a letto?

I sintomi associati alla sacroileite possono peggiorare durante la notte per diversi motivi. Sdraiarsi, sia sulla schiena che sul fianco, può esercitare una pressione diretta sulle articolazioni sacroiliache. Inoltre, quando dormi ti muovi di meno. Questo può portare ad aumentare la rigidità e la tensione a carico dell’articolazione. E infine, mentre il tuo corpo si rilassa e si prepara per dormire, la percezione del dolore da parte del tuo cervello tende ad essere intensificata , rendendo più gravoso il dolore e i sintomi connessi alla tua condizione.

Quali sono le peggiori posizioni per dormire per i pazienti con la sacroileite?

DORMIRE SULLA SCHIENA

peggiore posizione per dormire sacroileite

Dormire sulla schiena con le gambe dritte tende a sollecitare ulteriormente l’articolazione. Quindi una posizione supina è probabilmente la posizione peggiore per chi soffre di dolore all’articolazione sacroiliaca. Per coloro che sono abituati a dormire sulla schiena è consigliabile, appoggiare le ginocchia con un cuscino per alleviare la pressione esercitata sulle articolazioni.

PANCIA IN GIù

Anche questa posizione può esercitare eccessivo stress sulla colonna vertebrale, quindi potrebbe non essere la migliore posizione per dormire per le persone con la sacroileite. Prova a posizionare un cuscino sotto l’area pelvica per sostenere la curva naturale della colonna vertebrale.

POSIZIONE DANNOSA PER DORMIRE ARTICOLAZIONE SACROILIACA

Quali sono i migliori esercizi da effettuare prima di andare a letto?

Gli allungamenti delicati possono aiutare a sciogliere i muscoli intorno all’articolazione sacroiliaca e quindi possono ridurre la rigidità muscolare e il dolore associati alla sacroileite.

  • Il bambino posa yoga stretching: inizia a quattro zampe e torna lentamente sui talloni per 20-30 secondi)
  • L’allungamento da ginocchio a spalla in posizione supina: sdraiati sulla schiena e porta lentamente un ginocchio fino alla spalla opposta. Mantieni la posizione per 20-30 secondi e ripeti con l’altra gamba.

posizione bimbo

Quanto dura la sacroileite?

Può durare anni, oppure risolversi entro pochi mesi.

ARTICOLI CORRELATI

👉 Sacroileite e tumore

👉 Testimonianza sacroileite

Team Benessere

Nata e cresciuta a Rosignano Solvay , appassionata da sempre per tutto quello che ruota intorno al benessere della persona. Biologa, diplomata all'I.T.I.S Mattei

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *